Focolaio Mondragone, pediatri: scaricare app Immuni... -2-

Psc

Napoli, 27 giu. (askanews) - Per questo l'altro strumento sul quale i pediatri di famiglia intendono puntare la comunicazione, in modo particolare sull'importanza di fare per tempo la vaccinazione antinfluenzale. "Molto presto saremo chiamati ad un super lavoro, del resto i pediatri di famiglia sono figure centrali nella gestione della salute non solo dei pi piccoli, ma in questo caso di interi nuclei familiari". Il rischio , infatti, che il Coronavirus metta a repentaglio la salute di genitori e nonni, approfittando della asintomaticit dei pi piccoli e della prossimit sociale legata alla riapertura delle scuole. "Da ottobre - ha concluso D'Avino - spetter a noi pediatri di libera scelta il compito di incrementare nella popolazione pediatrica in maniera significativa le coperture del vaccino antinfluenzale. Un compito che porteremo a termine senza sostituirci ai centri vaccinali ma, anzi, creando una forte sinergia nel rispetto delle diverse competenze. fondamentale, per, che i genitori comprendano l'importanza di rispettare il calendario per tutte le vaccinazioni, al fine di preservare la salute dei piccoli e, tramite loro, anche dell'intero nucleo familiare".