Foggia, 20enne ucciso a colpi di pistola

(Adnkronos) - Un ragazzo di 20 anni è stato ucciso nella notte a colpi pistola a Orta Nova, in provincia di Foggia. Si tende a escludere la pista della criminalità mafiosa, tanto che a procedere al momento è la Procura ordinaria della Repubblica di Foggia. Il giovane, figlio di un personaggio ritenuto a capo di un gruppo criminale della zona ma non di natura mafiosa, pur avendo precedenti di polizia, non sembrerebbe collegato alle presunte attività illegali del padre.

Non è chiaro, e questo sarà l'esame autoptico a stabilirlo, se il 20enne sia stato raggiunto dai colpi di pistola mentre era alla guida e se, in questo caso, l'omicidio sia avvenuto con il veicolo in marcia o fermo. Non si esclude del tutto che il giovane, dopo essere stato ferito all'esterno, abbia raggiunto l'abitacolo per tentare di mettersi in salvo. Con tutta probabilità i colpi di pistola sono stati esplosi da distanza ravvicinata.

I carabinieri hanno ascoltato numerose persone, conoscenti e parenti della vittima informate sui fatti. Inoltre stanno esaminando le immagini del circuito di videosorveglianza. Il corpo è stato trovato in una zona isolata anche se a circa 100 metri c'è un bar che però a quell'ora, le due di notte, era con tutta probabilità chiuso. Gli inquirenti, che indagano sia sulla pista della criminalità comune che su ragioni di natura personale, sono ottimisti sull'esito delle indagini e in particolare contano su una loro conclusione rapida.