Foggia: Lamorgese, sezione Dia segnale importantissimo della presenza dello Stato

 "Ho parlato con il prefetto di Foggia, Raffaele Grassi. Credo che il segnale che abbiamo dato oggi sia importantissimo perchè l'apertura di una sezione della Dia in così poco tempo e con un organico già ben definito, è un segnale più concreto della presenza dello Stato". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, a Foggia dove ha inaugurato la sezione della Dia, la Direzione investigativa antimafia. "Tutto questo, in tempi cosi ravvicinati - ha proseguito il ministro - non sarebbe stato possibile senza la sinergia che c'è in questo territorio". 

 "Il problema di questo territorio sono sempre le denunce - ha aggiunto il ministro - che sono troppo poche". Lo ha detto il Ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, inaugurando a Foggia una sezione della Direzione investigativa antimafia. "Anche su quello - ha proseguito il ministro - lavoreremo: ci sara' un cambio di rotta. Il 10 marzo sarò qui a Foggia all'inaugurazione dell'Anno Accademico, perchè ritengo importante la presenza del ministro dell'Interno che possa parlare ai giovani di legalità in questo territorio. Tutti operiamo per il bene di questo Paese e Foggia e i suoi cittadini hanno il diritto di esercitare i propri diritti di liberta'".