Foibe: Cannito, 'non solo brutto ricordo della destra, ma tragedia di un popolo e dell'Italia'

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"'La verità ci renderà liberi'. Lo diceva Gesù. Ed è quello che ci insegna la storia. Le foibe sono sempre state considerate un brutto ricordo della destra. E' stata la tragedia di un popolo, dell'Italia tutta". E' quanto ha dichiarato all'Adnkronos Luciano Cannito, regista, coreografo, direttore artistico, a Roma, dell'Art Village.

"Bisogna studiare, conoscere, investigare il passato - ha aggiunto Cannito - Lo dico sempre ai miei allievi. Guardiamo a quello che è accaduto senza avere preconcetti, nessuna ideologia precostituita, gli errori non sono mai solo di destra o di sinistra. Il sangue delle foibe non deve farci dimenticare i martiri della Fosse ardeatine'.