Foibe, Carfagna: ricordiamo pagina terribile storia europea

Pol/Vep

Roma, 10 feb. (askanews) - "Oggi è il Giorno del ricordo, con il quale teniamo viva la memoria dei martiri delle foibe. Una pagina terribile della storia europea, in cui odio etnico e politico si sono fusi e hanno generato sterminio. Oggi, a oltre 70 anni dai massacri, politica e istituzioni hanno il dovere di ricordare le vittime e scusarsi con le loro famiglie e con gli esuli per aver disconosciuto per decenni la loro esistenza, perfino sui libri di storia. I giuliani, i dalmati, i friuliani hanno subito una doppia tragedia: quella provocata da Tito e, nei decenni successivi, quella dei loro connazionali che li hanno rifiutati e ne hanno negato il ricordo, il dolore, l'identità". Lo scrive in un post su Facebook Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia.

"Dal 2004, grazie al governo Berlusconi, lo Stato italiano finalmente ha riconosciuto e rinnovato la memoria di quei fatti. È una pagina della storia che deve rimanere aperta come monito, affinché i popoli sappiano cosa voglia dire la guerra: odio, morte, distruzione, sciagura" conclude Carfagna.

  • Kirk Douglas snobba il figlio Michael: tutta la sua fortuna in beneficenza
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Kirk Douglas snobba il figlio Michael: tutta la sua fortuna in beneficenza

    Il celebre attore, morto a 103 anni lo scorso 5 febbraio, ha lasciato il suo patrimonio da circa 80 milioni di dollari alla fondazione che porta il suo nome.

  • Simona Ventura in lutto: “Buon viaggio..”
    Notizie
    notizie.it

    Simona Ventura in lutto: “Buon viaggio..”

    Grave lutto per Simona Ventura, che pubblica uno straziante messaggio sui social subito condiviso dai suoi ammiratori

  • Coronavirus, in Cina altri 150 morti e 409 nuovi casi
    Notizie
    Adnkronos

    Coronavirus, in Cina altri 150 morti e 409 nuovi casi

    Il nuovo coronavirus continua a fare vittime in Cina, dove non si fermano i contagi. La Commissione nazionale per la salute ha confermato che ieri sono morte altre 150 persone (149 nella provincia di Hubei e una in quella di Hainan) e si sono registrati 409 nuovi casi. Nella sola Hubei, focolaio dell'epidemia, sono stati 398 i nuovi contagi.  In tutto nel gigante asiatico sono 77.152 i casi di infezione (64.287 nella regione di Hubei) e l'ultimo bilancio ufficiale parla di 2.592 morti. Nella città di Wuhan, i dati diffusi nelle ultime ore e aggiornati a ieri parlano di 348 nuovi casi confermati e 131 vittime. In totale nella città sono 46.607 i contagi confermati e 1.987 i morti. Nella provincia di Hubei, hanno reso noto le autorità cinesi, 1.439 pazienti sono stati dimessi dagli ospedali perché guariti e in tutto nella regione sono 16.738 le guarigioni. La città cinese di Wuhan, dove si è inizialmente manifestato il nuovo coronavirus, resta 'isolata': c'è infatti un dietrofront dopo la notizia sull'allentamento per le misure di emergenza imposte per contenere la diffusione dell'epidemia. "Wuhan ritira l'annuncio di esenzione dal blocco - si legge in un tweet del Global Times - E' stato diffuso prima dell'approvazione finale da parte dell'ufficio di comando per il controllo dell'epidemia". Wuhan, città con più di 11 milioni di abitanti, è 'isolata' dal 23 gennaio, da quando alla popolazione è stato vietato uscire dall'area nel tentativo di contenere la diffusione del nuovo coronavirus. Oggi il Global Times, aveva riferito che le autorità locali avevano autorizzato le persone sinora "bloccate" che "non sono sotto sorveglianza medica o in quarantena" a lasciare la città.  Le autorità cinesi allentano le misure di emergenza imposte nella città di Wuhan, nella provincia di Hubei, focolaio dell'epidemia. Secondo il Global Times, possono lasciare la città le persone sinora "bloccate" che "non sono sotto sorveglianza medica o in quarantena". La stessa fonte precisa che gli abitanti di Wuhan possono "uscire" dall'area, "se non contagiati da virus, per operazioni urgenti in altre città". COREA DEL SUD - Continua a salire il numero dei contagiati in Corea del Sud a causa del nuovo coronavirus. Gli ultimi dati diffusi dal Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (Kcdc) parlano di un totale di 833 casi confermati di contagio, 231 in più rispetto a ieri quando nel Paese è stato decretato l'allarme rosso a causa dell'epidemia che in Corea del Sud ha fatto 7 morti. COREA DEL NORD- La Corea del Nord avrebbe messo in quarantena 380 stranieri. Lo riporta l'agenzia sudcoreana Yonhap. Dalla Corea del Nord non sono sinora arrivate notizie di contagi. "Finora in tutto il Paese sono stati messi in quarantena circa 380 stranieri e sono state rafforzate le misure di isolamento e controllo medico sulle persone rientrate da viaggi all'estero, su chi è entrato in contatto con loro e su chi mostra sintomi anomali", ha riferito la Yonhap citando la Korean Central Broadcasting Station. Non ci sono dettagli sulle identità dei 380 stranieri, ma secondo l'agenzia sudcoreana tra loro ci sarebbero diplomatici stranieri a Pyongyang. Inoltre, stando alle notizie diffuse dalla Yonhap, circa 3.000 persone che hanno manifestato sintomi sospetti vengono "monitorate" nella provincia del Pyongan Settentrionale, vicino alla Cina. IRAN - Sarebbero circa 50 i morti a causa del nuovo coronavirus solo nella città iraniana di Qom. Lo riporta la tv satellitare al-Arabiya rilanciando una notizia dell'agenzia semi-ufficiale iraniana Ilna che cita un deputato di Qom, Ahmad Amirabadi Farahani, critico nei confronti delle autorità. "Circa 50 persone sono morte a causa del coronavirus", ha detto Amirabadi Farahani, parlando di dati aggiornati alla notte scorsa e sostenendo che ogni giorno a Qom muoiano dieci persone. La città, ha denunciato, è in uno "stato critico e il governo non è riuscito a controllare la diffusione del coronavirus".Gli ultimi dati confermati ufficialmente dalle autorità della Repubblica Islamica parlano invece di 12 morti e 64 casi confermati. L'Iran "ha risorse sanitarie a sufficienza per la battaglia contro il nuovo coronavirus", ha sostenuto stamani il ministro della Salute, Saeed Namaki. KUWAIT - Primi tre casi di contagio in Kuwait. La notizia è stata confermata dalle autorità sanitarie locali, come riporta l'agenzia ufficiale Kuna. Si tratterebbe di persone che erano state in Iran. Secondo quanto confermato dal ministero della Salute del Kuwait, le tre persone sono rientrate nel Paese del Golfo dalla città iraniana di Mashhad. Una delle tre persone è un cittadino saudita. BAHREIN - Primo caso anche in Bahrein. Secondo il ministero della Salute di Manama, si tratta di un cittadino del Bahrein che è tornato nel Paese dall'Iran. Lo riferisce l'agenzia ufficiale Bna. AFGHANISTAN - Il nuovo coronavirus arriva anche in Afghanistan. Il ministero della Salute di Kabul ha confermato il primo caso nella provincia occidentale di Herat, che confina con l'Iran. Il ministro Firuzuddin Firuz ha dichiarato l'emergenza nella provincia dove ieri erano stati segnalati tre casi sospetti e ha invitato gli afghani a evitare gli spostamenti da e per Herat. L'Afghanistan, martoriato da decenni di guerre, ha anche temporaneamente chiuso il confine con l'Iran.

  • Nave fantasma nell'Atlantico si arena in Irlanda
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Nave fantasma nell'Atlantico si arena in Irlanda

    Battente bandiera della Tanzania ed abbandonata dai dieci membri dell'equipaggio, era stata avvistata sei mesi fa al largo delle coste africane.

  • Gf Vip, Televoto annullato: Clizia Incorvaia sarà squalificata?
    Notizie
    notizie.it

    Gf Vip, Televoto annullato: Clizia Incorvaia sarà squalificata?

    Il GF Vip prenderà provvedimenti contro uno dei concorrenti e per questo ha annullato il Televoto: squalifica in vista?

  • Avete visto la mamma di Alessandra Amoroso? La foto
    Notizie
    notizie.it

    Avete visto la mamma di Alessandra Amoroso? La foto

    Avete mai visto la mamma di Alessandra Amoroso? La signora Angela è praticamente identica alla figlia

  • Barbara D’Urso contro Vittorio Sgarbi: lite a Live – Non è la D’Urso
    Notizie
    notizie.it

    Barbara D’Urso contro Vittorio Sgarbi: lite a Live – Non è la D’Urso

    Vittorio Sgarbi e Barbara D'Urso se ne sono dette di santa ragione: la conduttrice ha invitato il critico a lasciare lo studio.

  • A Bergamo la quarta vittima: è un uomo di 84 anni. Sono 205 i casi confermati
    Notizie
    AGI

    A Bergamo la quarta vittima: è un uomo di 84 anni. Sono 205 i casi confermati

    I casi di coronavirus in Italia sono 205, comprendendo anche quattro decessi, l'ultimo questa mattina a Bergamo, e un guarito. Nel dettaglio regionale, abbiamo: 165 in Lombardia (con tre decessi), 22 in Veneto (con un decesso), 9 in Emilia Romagna, 3 in Piemonte, 3 in Trentino Alto Adige e 3 nel Lazio (con un guarito). Questi dati comprendono i 4 morti (3 in Lombardia e 1 in Veneto) e un guarito, il ricercatore dimesso dallo Spallanzani. Le ferrovie austriache hanno bloccato per alcune ore tutti i treni da e per l'Italia a causa della diffusione del coronavirus, dopo che un convoglio proveniente dall'Italia era stato fermato al confine al Brennero perché a bordo vi erano due persone con febbre alta e il sospetto che potesse trattarsi di casi di coronavirus. Poco prima della mezzanotte i treni hanno ripreso la marcia.Negli undici comuni focolaio "non sarà consentito l'ingresso e l'allontanamento salvo specifiche deroghe" ed "è stata disposta la sospensione delle attività lavorative, educative e degli eventi pubblici". Il governo ha adottato un decreto legge per contenere i focolai di contagio da coronavirus in Italia con l'isolamento dei comuni colpiti dall'infezione. Gli italiani che saranno interessati dalle misure varate dal governo saranno circa 50 mila.

  • Ristorante Gente di Mare Milano: menu e prezzi del ristorante di pesce
    Notizie
    notizie.it

    Ristorante Gente di Mare Milano: menu e prezzi del ristorante di pesce

    Il ristorante Gente di Mare in Darsena è un ottimo posto per gustare pesce fresco ogni giorno nella città di Milano.

  • Ford Forty-Nine, americana moderna alla vecchia maniera
    Notizie
    motor1

    Ford Forty-Nine, americana moderna alla vecchia maniera

    Ispirata al modello che segnò il nuovo passo del design automobilistico del dopoguerra aveva motore V8 di origine Jaguar

  • Uomini e Donne, anticipazioni Trono Over: urla e stop alla puntata
    Notizie
    notizie.it

    Uomini e Donne, anticipazioni Trono Over: urla e stop alla puntata

    Le nuove anticipazioni Uomini e Donne raccontano di una Maria De Filippi furiosa per un evento occorso in studio: ecco cosa è successo

  • Giancarlo Magalli e la lite con Adriana Volpe: “Spero che faremo pace”
    Notizie
    notizie.it

    Giancarlo Magalli e la lite con Adriana Volpe: “Spero che faremo pace”

    Finora tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe le cose non andavano affatto bene: la conduttrice accetterà la richiesta del collega?

  • Terremoto, paura a Cosenza: "Un boato e il palazzo ondeggiava"
    Notizie
    Adnkronos

    Terremoto, paura a Cosenza: "Un boato e il palazzo ondeggiava"

    Molta paura e tanta gente in strada a Cosenza dopo la scossa di terremoto di magnitudo 4.4 che si è registrata intorno alle 17. "Si è sentito un boato, come un'esplosione, il rumore dei vetri che tremavano, il palazzo ondeggiava. E' durato poco, ma è stato terribile", raccontano alcuni testimoni. Evacuati uffici pubblici, banche e le scuole dove erano in corso attività didattiche pomeridiane. Numerose sono state le chiamate ai vigili del fuoco per la richiesta di sopralluoghi.  La scossa ha provocato il panico anche all’ospedale Annunziata della città dei Bruzi. Gli addetti al centralino, raggiunti telefonicamente dall’AdnKronos, hanno parlato di "forte spavento e confusione", con molti dei ricoverati "corsi fuori dalla struttura ospedaliera" nonostante "l’assenza di danni, perché presi dal panico, anche noi operatori del centralino siamo scappati fuori perché sembrava che la scossa spaccasse tutto, è stata una brutta botta". La "scossa è stata fortissima", racconta un secondo addetto del centralino all’AdnKronos, "tutta la gente si è riversata fuori, almeno i pazienti che avevano la possibilità di alzarsi, per fortuna sembra non ci siano stati danni". La situazione ora sembra stia rientrando nella normalità.  A Rende, epicentro della scossa, la gente si è riversata nelle strade presa dal panico. Al momento non si registrano feriti né danni alle cose. In molti negozi della cittadina che confina con Cosenza, la merce è stata sbalzata fuori dagli scaffali dalla potenza della scossa.

  • Notizie
    AGI

    Oms in allerta: "Dobbiamo prepararci a una pandemia"

    L'epidemia di coronavirus ha causato finora 2.641 morti, sei dei quali in Italia. I casi di contagio accertati sono 79.436. "Dobbiamo prepararci per una potenziale pandemia", ha avvertito il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, che ha definito "profondamente preoccupanti" gli improvvisi aumenti dei casi in Italia, Iran e Corea del Sud.Cresce quindi l'allarme per la diffusione del virus fuori dal gigante asiatico: in Corea del Sud i casi sono 833 (231 annunciati oggi) con sette vittime; in Giappone, 838 casi se si contano i 691 sulla nave crociera, con quattro vittime. Le vittime in Iran sono ufficialmente 12, ma secondo un deputato di Qom (smentito dal governo) la città santa considerata origine del focolaio, i morti sono già 50. Intanto i primi casi di contagio si segnalano in Kuwait, Bahrein, Afghanistan, Iraq. In Cina comunque sei province hanno abbassato il livello di allerta (la scorsa settimana, ad un certo punto, erano tutte e 31 le amministrazioni al livello piu' alto)."Fuori dalla Cina vi sono 2074 casi di Covid-19, in 28 Paesi. I morti sono 23", ha affermato il direttore generale dell'Oms. "Dobbiamo prepararci per una potenziale pandemia". Quanto al tasso di mortalità da Covid-19 "è tra il 2%-4% a Wuhan, in Cina e lo 0,7% fuori Wuhan". "Per le persone con malattia lieve, il tempo di recupero è di circa due settimane, mentre le persone con malattia grave o critica guariscono entro 3-6 settimane", ha aggiunto Ghebreyesus. In Cina l'epidemia avrebbe toccato il piccoL'equipe medica dell'Organizzazione mondiale della sanità, che si è recata a Wuhan, focolaio cinese dell'epidemia del Covid-19, ha raggiunto una serie di conclusioni sulla trasmissibilità del coronavirus, sulla gravità del Covid-19 e sull'impatto delle misure adottate. "Hanno scoperto che l'epidemia Covid-19 ha raggiunto il picco tra il 23 gennaio e il 2 febbraio e da allora è in costante calo. Hanno scoperto che non vi sono stati cambiamenti significativi nel Dna del coronavirus", ha affermato il capo dell'Oms.Per Bruce Aylward, capo della delegazione "le misure adottate dalla Cina per contenere il coronavirus hanno probabilmente evitato centinaia di migliaia di altri casi di contagio". "Il mondo è in debito con voi, avete trascorso un periodo eccezionale e continuate a viverlo", ha aggiunto Aylward.

  • Meteo, torna il maltempo
    Notizie
    Adnkronos

    Meteo, torna il maltempo

    L’ultima settimana di febbraio partirà con un clima decisamente molto mite, proseguirà poi con l’arrivo di un impulso più freddo, ma che porterà tanto vento e terminerà con i preparativi dell’arrivo di un’intensa perturbazione. Il team del sito ilmeteo.it comunica che fino a martedì il tempo sarà piuttosto soleggiato al Centro-Sud e su alcuni settori del Nord. Le temperature oggi saliranno fino a sfiorare i 20°C su gran parte d’Italia (anche a Torino e Milano).  Domani le cose cominceranno a cambiare, quanto meno al Nord, con il ritorno delle nubi e delle nebbie, responsabili tra l’altro di un calo termico di 10°C al Nordovest, sarà sempre piuttosto soleggiato al Centro-Sud. Tra mercoledì e venerdì un impulso instabile proveniente dal Nord Atlantico accompagnerà alcuni fronti perturbati che interesseranno principalmente il Centro-Sud e solo parzialmente il Nord. Si assisterà ad un rinforzo dei venti, prima di Maestrale e poi di Libeccio che soffieranno fino a 80 km/h. Rovesci e qualche temporale interesseranno dapprima il Friuli Venezia Giulia e gli Appennini centrali (mercoledì), poi il Centro-Sud (tra giovedì e venerdì). La neve scenderà sui confini alpini fino in valle e sugli Appennini sopra i 900-1200 metri, a tratti copiosa. Il team del sito ilmeteo.it comunica inoltre che le temperature non subiranno particolari scossoni, se non fisiologici cali di qualche grado. Nel corso del weekend, infine, il tempo risulterà a tratti piovoso soltanto al Nord, in attesa dell’arrivo di un importante peggioramento del tempo previsto dal 2 marzo.

  • Lancia Stratos, all’asta una HF Stradale
    Notizie
    motor1

    Lancia Stratos, all’asta una HF Stradale

    Si parte da circa 4600.000 euro per un esemplare del 1975 con meno di 30.000 km e perfettamente restaurato

  • New York, abbandona la figlia e la lascia morire di freddo
    Notizie
    Yahoo Notizie

    New York, abbandona la figlia e la lascia morire di freddo

    La 22enne ha lasciato la piccola, appena nata, su un terreno. La bimba è deceduta a causa del gelo.

  • Chi era Alberto Sordi: curiosità e vita privata del comico
    Notizie
    DonneMagazine

    Chi era Alberto Sordi: curiosità e vita privata del comico

    Chi era Alberto Sordi, storico attore interprete della commedia all'italiana e protagonista del cinema italiano del dopoguerra.

  • Atto sessuale e stupro, Harvey Weinstein dichiarato colpevole
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Atto sessuale e stupro, Harvey Weinstein dichiarato colpevole

    Harvey Weinstein è stato dichiarato colpevole per due capi di imputazione su cinque nel processo che lo vede imputato a New York per violenza sessuale e stupro.

  • Notizie
    AGI

    Conte pronto a intervenire sui poteri dei governatori. Ira di Fontana

    "Il sistema sanitario nazionale è costruito su base regionale e non è predisposto per affrontare una emergenza come questa". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in una intervista a Frontiere che va in onda questa sera alle 23.40 su Rai 1. "Se non ci muoviamo all'unisono non riusciremo a fronteggiare la diffusione del virus", ha aggiunto. "Dobbiamo essere pronti anche ad adottare misure che contengano le prerogative dei presidenti di regione". "Se dovesse aumentare il livello di emergenza, ci sarebbero queste misure straordinarie. Al momento, però, la situazione non lo richiede", ha aggiunto Conte.Un'ipotesi che viene bollata come "irricevibile e, per certi versi, offensiva" dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. "Parole in libertà \- aggiunge Fontana in una nota - che mi auguro siano dettate dalla stanchezza e dalla tensione di questa emergenza. Domani riferirò al presidente Conte che la Lombardia sta dimostrando di essere all'altezza della situazione e sta gestendo con competenza cio' che sta accadendo. E tutto ciò - conclude il governatore - alla faccia dell'autonomia e dei pieni poteri". Il premier: "Non è possibile andare in ordine sparso" "Dobbiamo evitare che alcuni presidenti di regioni fuori dalle aree di contagio possano adottare iniziative che non sono giustificate", aveva dichiarato in precedenza Conte, in riferimento all'ordinanza, poi sospesa, con la quale le Marche intendevano disporre la chiusura di scuole e università."Tutte le misure devono essere improntate a un principio di adeguatezza e proporzionalità. Io ho adottato la linea della massima trasparenza, della chiarezza sui dati, sono il presupposto della fiducia. Su questa base tutti ci devono ascoltare e devono seguire queste indicazioni, non è possibile andare in ordine sparso. Se una misura non è proporzionata rischia di rivelarsi dannosa, non solo sul piano economico, ma su quello sociale".

  • Carbonia, 40 enne accoltella il compagno per gelosia
    Notizie
    notizie.it

    Carbonia, 40 enne accoltella il compagno per gelosia

    Una 40enne di Carbonia ha accoltellato il compagno a causa di una discussione. Secondo le prime ricostruzioni il gesto sarebbe stato frutto di un episodio di gelosia.

  • Usa, si lancia con razzo fai-da-te: muore 64enne terrapiattista
    Notizie
    notizie.it

    Usa, si lancia con razzo fai-da-te: muore 64enne terrapiattista

    Un 64enne residente negli USA è morto dopo essersi schiantato con il suo razzo in California. Voleva dimostrare che la terra era piatta.

  • Pannelli solari per le auto elettriche: gratis per sempre con Toyota
    Notizie
    Motori Magazine

    Pannelli solari per le auto elettriche: gratis per sempre con Toyota

    Pannelli solari, una brillante tecnologia sta arrivando anche nelle auto, per alimentare le elettriche con la luce del sole.Toyota c'è quasi.

  • Impastatrice planetaria multifunzione: guida all’acquisto
    Notizie
    notizie.it

    Impastatrice planetaria multifunzione: guida all’acquisto

    Impastatrice planetaria multifunzione: le migliori sul mercato

  • Finanza scopre e sequestra in Brianza un centro scommesse abusivo
    Notizie
    Askanews

    Finanza scopre e sequestra in Brianza un centro scommesse abusivo

    Militari Seregno: collegato a bookmaker estero non autorizzato