Foibe, Casellati: genocidio inaccettabile, ricordare imperativo morale

Bac

Roma, 10 feb. (askanews) - Il dramma delle Foibe ha "i contorni di un genocidio di ferocia inaudita, inaccettabile, ingiustificabile". Lo ha detto il presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati, durante la cerimonia per il Giorno del ricordo.

"Ricordare - ha aggiunto- è un imperativo morale. Ricordare sempre, ricordare tutto. È solo dalla conoscenza storica che può nascere e irrobustirsi il dialogo tra i popoli europei; quel dialogo che negli ultimi anni ha sancito importanti momenti di condivisione e di reciproca amicizia con le autorità croate e slovene".