Foibe, da domenica la Corsa del Ricordo: evento targato Asi

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Si avvicina a grandi passi, l’edizione numero 8 della Corsa del Ricordo, l’evento di ASI, Associazioni Sportive e Sociali Italiane che, quest’anno, per i problemi legati alla pandemia, si correrà in modalità virtuale. La formula dell’edizione 2021 darà la possibilità agli iscritti di scegliere un percorso di 10 chilometri, da percorrere correndo o camminando, idealmente collegati attraverso la piattaforma enternow.it (servizio garantito da TDS) per un confronto a distanza che avrà un valore sportivo ma sarà anche il modo per ricordare tutti insieme una dolorosa pagina di storia per troppo tempo dimenticata.

La manifestazione - che si svolgerà nelle giornate che vanno da domenica 7 a mercoledì 10 febbraio, ed è inserita nelle commemorazioni del ‘Giorno del Ricordo’ istituite dal Governo Italiano per ricordare la tragedia delle foibe e l’esodo delle popolazioni italiane da Fiume, dall’Istria e dalla Dalmazia - è organizzata da ASI Roma e, anche quest’anno, si avvale della collaborazione organizzativa di ASI Lazio, dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e godrà del patrocinio di ASI Nazionale, della Federesuli e dell’Associazione Nazionale Dalmata. Fra le tante iscrizioni giunte in questi giorni anche una proveniente da New York dove un podista di origini dalmate, Ellis Tommaseo, correrà i suoi 10 km nelle strade della ‘Grande Mela’.

La quota di iscrizione sarà simbolica, 5 Euro, che saranno interamente devoluti all’Ospedale Spallanzani di Roma per la ricerca relativa al vaccino anti Covid. In preparazione un docufilm sulla storia dell'esodo e su una corsa che è già entrata nel cuore di tanti italiani.