Foibe, Fidanza(Fdi): bene minuto silenzio, ma...

Adm

Roma, 10 feb. (askanews) - E' positivo il minuto di silenzio dedicato dal Parlamento europeo alle vittime delle foibe, ma serve "coraggio" per sottolineare "le responsabilità storiche" di quelle vicende. Lo dice il capodelegazione di Fratelli d'Italia al Parlamento Europeo, Carlo Fidanza.

"Nei giorni scorsi - afferma - ci siamo fatti promotori di una lettera al presidente Sassoli, sottoscritta da altri 35 colleghi eurodeputati italiani, con cui chiedevamo che in apertura della odierna sessione plenaria di Strasburgo venisse dedicato un momento di ricordo ai martiri delle Foibe e agli esuli istriani, fiumani e dalmati".

Aggiunge Fidanza: "Diamo atto al presidente Sassoli di aver accolto questa richiesta dando disposizioni alla vicepresidente di turno di celebrare un minuto di silenzio e pronunciare un breve messaggio di ricordo. Rimane il rammarico che non si sia, nemmeno in questa occasione, trovato il coraggio di indicare chiaramente le responsabilità storiche di quella pulizia etnica anti-italiana. Sono morti o sono fuggiti da esuli si, ma non si dice mai uccisi da chi o per scappare da chi. È ancora questo un tassello che manca ad una piena pacificazione storica".