Foibe, Gelmini: assurdo negazionismo Anpi, intervenga Lamorgese

Pol-Afe

Roma, 5 feb. (askanews) - "Nei giorni scorsi l'Associazione nazionale partigiani d'Italia ha organizzato al Senato il convegno 'Il fascismo di confine e il dramma delle foibe'. Durante il seminario, al quale non era presente alcun rappresentante degli esuli giuliano-dalmati, sono state esposte assurde e pericolose teorie negazioniste. Inoltre, negli ultimi mesi in più occasioni le diramazioni locali dell'Anpi si sono distinte per prese di posizioni di parte, lesive della verità storica, viziate dall'appartenenza ideologica. Il gruppo Forza Italia della Camera ha presentato un'interrogazione, a prima firma della collega Sandra Savino, per chiedere al ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, di adoperarsi affinché le celebrazioni per il 'giorno del ricordo', il prossimo 10 febbraio, siano rispettose. Un momento importante, per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, che merita la considerazione di tutti e la giusta collocazione anche all'interno delle nostre sedi istituzionali". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.