Foibe, a Genova blitz neofascista contro sede Anpi: "Assassini"

Fos

Genova, 10 feb. (askanews) - Blitz neofascista contro una sede dell'Anpi la notte scorsa a Genova. Alcuni militanti del movimento di estrema destra "Azione Frontale" hanno attaccato su una saracinesca all'ingresso della sede Anpi del quartiere di Sturla, in via Isonzo, un grosso manifesto bianco con scritto "Partigiano assassino, l'antifascismo si cura con la verità". A rivendicare il gesto è stato lo stesso movimento neofascista con un post sulla sua pagina Facebook.

"Con quest'azione - si legge nel post - Azione Frontale Genova vuole ricordare a chi si crede eroe e vincitore, i loro crimini commessi a guerra finita. Sono solamente degli assassini senza pietà che hanno aiutato e trucidato, insieme ai partigiani titini, milioni di italiani, gettandoli ancora vivi in cavità naturali sul caucaso, legati con un fil di ferro".