Foibe, Nencini: ogni olocausto va ricordato, per anni taciuto

Pol/Vep

Roma, 10 feb. (askanews) - "Gli eccidi, ogni eccidio, ogni olocausto va condannato per quello che è stato: il massacro di innocenti inermi. La tragedia delle foibe è lì a ricordarcelo". Così in una nota il senatore del Psi, Riccardo Nencini, che sottolinea: "Eppure per anni, siccome furono i comunisti di Tito i responsabili di centinaia di morti, quel massacro è stato taciuto, sottovalutato, addirittura deriso. Nel Giorno del Ricordo una preghiera per i defunti".