Foibe: Rampelli, 'oltraggio no Comune Pomezia a giardino intitolato a Norma Cossetto'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 mar. (Adnkronos) – “È vergognoso quanto accaduto a Pomezia, dove la maggioranza Pd e 5 Stelle del consiglio comunale ha bocciato la proposta di intitolare il giardino di via Farina a Norma Cossetto. Seviziata, trucidata e poi gettata in una foiba dai partigiani comunisti slavi, infoibata nel 1943 e insignita dal Presidente Ciampi della Medaglia d’oro al merito civile". Lo afferma Fabio Rampelli, deputato di Fratelli d'Italia e vicepresidente della Camera.

"Esiste una legge dello Stato -aggiunge- che istituisce il 10 Febbraio come ‘Giornata del Ricordo’, preoccupa che ci sia ancora qualcuno che si volti dall’altra parte di fronte all’orribile tragedia delle foibe. Dire no all’intitolazione dei giardini a Norma significa oltraggiare la memoria degli italiani e degli esuli di Fiume, Istria, e Dalmazia”.