Fond. Pini, su Clubhouse Flavio Favelli e Francesca Guerisoli

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 apr. (askanews) - In attesa di poter riaprire gli spazi ottocenteschi di Corso Garibaldi a Milano, la Fondazione Adolfo Pini rafforza la propria vocazione alla ricerca e alla sperimentazione esplorando gli spazi virtuali di Clubhouse - social network di grande successo che fa dell'audio il suo unico strumento - e giovedì 8 aprile alle ore 18.00 apre una room per ospitare la conversazione tra Flavio Favelli e Francesca Guerisoli.

L'artista e la studiosa si confronteranno sui temi affrontati da Vita d'Artista, il progetto espositivo site-specific prodotto dalla Fondazione per la sua sede, in corso fino al 7 maggio 2021, portando in luce dinamiche e riflessioni caratteristiche della poetica di Favelli, come la relazione tra le dimensioni familiare, sociale, storica e la contemporaneità. Le opere esposte in Vita d'Artista, attraverso oggetti d'arredamento o di uso comune, rimandano sia all'estetica borghese degli ambienti familiari in cui è cresciuto, sia a quella del consumo prodotto dall'industria e dalla pubblicità. Nelle sue opere - collage, sculture, ambienti - i materiali vengono assemblati dando vita a sovrapposizioni di senso che non snaturano gli oggetti ma ne amplificano il valore simbolico: oggetti di una quotidianità passata ma presente ancora oggi attraverso il filtro della memoria e del ricordo.

Organizzata in tre capitoli, la conversazione tra Favelli e Guerisoli includerà incursioni nella sfera privata dell'artista, con aneddoti e collegamenti diretti tra la sua vita e le opere realizzate per la Fondazione.