Fondaco dei Tedeschi: incontro con il regista Andrea Segre

Bnz

Venezia, 20 gen. (askanews) - Proseguono gli "Incontri di culture" che intendono valorizzare il Fondaco come luogo di intrecci, molteplici e positivi, di lingue e di culture. Sarà protagonista dell'appuntamento del 23 gennaio alle ore 19, Andrea Segre, autore e regista di film e documentari con particolare attenzione al tema dell'immigrazione. Tra i principali titoli: Come un uomo sulla terra, Il sangue verde e Io sono Li, che ha vinto il Premio Lux del Parlamento Europeo, il Premio Franco Cristaldi e ha ricevuto quattro nomination ai David di Donatello, Mare chiuso che ha vinto il Premio Vittorio De Seta per il miglior documentario e il Globo d'Oro della Stampa Estera come miglior documentario.

Attraverso racconti, aneddoti, riflessioni, proiezioni, ascolti Andrea Segre ripercorre il proprio percorso cinematografico, soffermandosi su scelte, interrogativi, stimoli e ispirazioni che lo hanno guidato nell'affrontare tematiche di grande attualità come integrazione e fenomeni migratori. Il racconto viene accompagnato dalla musica di due musicisti che hanno collaborato con il regista in diverse occasioni — Sergio Marchesini alla fisarmonica e Francesco Ganassin al clarinetto basso — e che svilupperanno dal vivo alcuni dei temi presenti nella produzione del regista.