Fondazione Accademia di Danza, al via laboratori Orchestica Variation

·3 minuto per la lettura

Ritorna sulla scena tersicorea con un progetto dedicato a giovani danzatori e coreografi italiani e stranieri la Fondazione dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma. Grazie al sostegno del Ministero della Cultura (Mic) all’interno dei progetti finanziati dal Fondo Unico dello Spettacolo (Fus) per il ricambio generazionale, la Fand ha ideato Orchestica Variation, iniziativa innovativa che guarda al passato per scoprire il futuro. Arte, evoluzione, cultura, corpo e mezzi espressivi. Queste le basi su cui si fonda Orchestica Variation, progetto che prevede in tutto due mesi di iniziative tra novembre e dicembre 2021. Roma accoglierà gli appuntamenti volti a valorizzare l’Orchestica, tecnica creata da Jia Ruskaja oggi completamente abbandonata.

Il progetto nasce con l’intento di riscoprire e valorizzare, dunque, l’Orchestica, insegnamento coreutico di Jia Ruskaja nato in Italia negli anni '30 del Novecento, quasi del tutto dimenticato. Due mesi di iniziative tra novembre e dicembre 2021 promosse dalla Fand, grazie al sostegno economico del Ministero della Cultura (Mic), che hanno come obiettivo quello di analizzare un’esperienza mai più praticata, facendola rinascere dalla coltre di polvere cui era stata coperta.

Con la direzione artistica di Chiara Zoppolato (Presidente Fand), il ricco programma di appuntamenti prevede una serie di attività rivolte a giovani danzatori, coreografi e studiosi offrendo loro l’occasione di approfondire e ricostruire un linguaggio espressivo che guarda al passato ma in un’ottica contemporanea. Si potrà prendere parte a processi creativi, incontri pubblici e progetti speciali, dedicati alla storica figura di Jia Ruskaja, con l’intento di aprire la strada ad una conoscenza esperienziale ed inedita di una tecnica coreutica e della donna che l’ha immaginata e concepita. Sempre a Jia Ruskaja e alla sua Orchestica sono dedicate la mostra, il convegno e la performance finale che chiuderà l’iniziativa.

Con Daniela Capacci, danzatrice, coreografa ed ex docente dell’Accademia Nazionale di Danza, la programmazione di Orchestica Variation si apre il 13 novembre (ore 14,30) con un workshop presso la sede di Danzarmonia Academy (via San Silverio, 39 - Roma). Il primo appuntamento servirà ad illustrare e analizzare l’Orchestica e il suo linguaggio dal punto di vista storico. Seguirà l’esperienza pratico-creativa dei laboratori che metteranno in moto vere e proprie pratiche artistiche partecipative.

Il fine di questi incontri, 6 in tutto (14, 21, 28 novembre, 5, 8, 12 dicembre), basati sul concetto di memoria ma anche di sperimentazione del gesto, è quello di creare nuove cartografie corporee modellate sulle caratteristiche della tecnica ruskajana. A conclusione del laboratorio è prevista una serata finale con la presentazione al pubblico dei migliori elaborati che saranno successivamente proposti ad enti e strutture che producono spettacoli.

Sono 12 le borse di studio, offerte totalmente dalla Fondazione, destinate ai danzatori e ai coreografi scelti per intraprendere questo percorso teorico-pratico che inizierà domenica 14 novembre. I giovani selezionati, seguendo un ciclo di appuntamenti che prevede la proiezione di filmati storici, discussioni, approfondimenti d’archivio e azioni pratico-creative, avranno l’opportunità di essere parte di un contesto innovativo e di ri-scoperta a titolo totalmente gratuito.

Per partecipare alla selezione si dovrà rispondere alla Open Call che prevede l’invio della propria candidatura all’indirizzo info@fondazioneand.it. Dopo un’attenta valutazione dei curricula di ciascun candidato, seguirà un’audizione in presenza sabato 13 novembre ore 14,30 per selezionare i 12 danzatori che si aggiudicheranno la borsa di studio e la possibilità di seguire l’attività per-formativa.

Per partecipare alle selezioni è necessario inviare una mail a info@fondazioneand.it allegando curriculum vitae e un documento di riconoscimento in corso di validità, indicando nell’oggetto 'Domanda di partecipazione alla selezione workshop e laboratorio Orchestica Variation'. I candidati selezionati per l’audizione in presenza del 13 novembre, saranno convocati, tramite mail.

Ciascun candidato, il giorno dell’audizione, dovrà venire munito della propria chiavetta Usb sulla quale avrà caricato il brano per la selezione (in formato .mp3, .wav, .wma). Si prega di non usare brani collegati a piattaforme come Spotify o YouTube.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli