Fondazione di Venezia porta la Fenice al Museo M9

Bnz

Venezia, 26 nov. (askanews) - La musica dei più grandi compositori entra nel Museo del '900. Si chiama La Fenice in M9 il nuovo progetto di educazione musicale ideato e realizzato da Fondazione di Venezia e Fondazione Teatro La Fenice insieme a M9 - Museo del '900 che, da novembre a gennaio, mira a diffondere la conoscenza della musica classica e lirica tra studenti, insegnanti e famiglie del territorio negli spazi di M9, coniugando l'esperienza di fruizione dei contenuti museali con la proposta artistica dell'istituzione musicale lagunare. Il progetto comprende tre diverse declinazioni: una lezione sulla musica del Novecento per insegnanti, un'iniziativa pilota di ascolto musicale e visita guidata per studenti e, infine, un concerto pianistico dedicato alle figure chiave della storia della musica classica del secolo scorso aperto al pubblico.

La prima iniziativa dal titolo O Musica Soave Conoscenza, in programma giovedì 28 novembre dalle ore 15.00 in M9 lab, è la lezione sul tema "Novecento: casus belli. A' la guerre comme à la guerre. Debussy, Ravel e i presagi del giovane Stravinskij. Non solo Ungaretti: musica e poesia della Vittoria" che Alessandro Zattarin rivolge ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado iscritti al programma di incontri interdisciplinari che la Fenice rivolge al mondo della scuola. Per la prima volta, gli insegnanti escono dalle Sale Apollinee, luogo deputato alla formazione didattica della Fenice, per compiere un vero e proprio viaggio formativo nella musica del Novecento all'interno del museo dedicato al "Secolo breve" con l'opportunità di approfondire e ampliare le conoscenze in ambito musicale da un punto di vista storico e pratico e acquisire nuove competenze da impiegare nella didattica di classe.

(Segue)