Fondazione Open: Renzi, 'non mi sento perseguitato, faccio mie parole Mattarella'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 nov. (Adnkronos) – "Non mi sento un perseguitato, non grido al complotto. Dal mio punto di vista non c'è nessuna guerra con la magistratura e faccio mie le parole di oggi del presidente Mattarella". Così Matteo Renzi al termine dell'audizione in Giunta per le Immunità al Senato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli