Fondi russi,Draghi: Blinken verificherà se ci sono altre informazioni

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 set. (askanews) - "Ho avuto una telefonata con il segretario di Stato Usa Blinken, la cosa più naturale da fare er a chiedere cosa sapesse. Al di là delle dichiarazioni diffuse da loro, sostanzialmente mi ha confermato l'assenza di forze politiche italiane nella lista dei destinari di finanziamenti russi oggetto dei lanci giornalistici di questi giorni. Si è riservato di verificare se ci fosse evidenza di finanziamenti in altri documenti a disposizione delle autorità americane e si è impegnato a comunicarli tramite i canali istituzionali". Lo hadetto il presidente del COnsiglio Mario Draghi in conferenza stampa.

"Come riferito dal sottosegretario Gabrielli al Copasir - ha aggiunto Draghi - i vertici dei servizi italiani hanno avuto contatti con i loro omologhi, e l'intelligence americana che è diversa dal Dipartimento di Stato e dal tesoro, ha confermato di non disporre di alcuna evidenza di finanziamenti occulti russi a candidati e partiti politici che competono nell'attuale campagna elettorale".