Fondi Ue, Umbria virtuosa:confermata premialità per 55mln

Red/Rus

Roma, 10 set. (askanews) - "Nell'attuazione del Programma di sviluppo rurale, l'Umbria è tra le Regioni italiane virtuose: come certificato con la Decisione della Commissione Europea del 31 luglio scorso ha conseguito tutti gli obiettivi intermedi previsti ed è stata dunque definitivamente confermata l'attribuzione all'Umbria della riserva di efficacia, un importante budget di circa 55 milioni di euro che rafforza gli interventi in vista della conclusione dell'attuale settennato di programmazione". Lo ha comunicato l'assessore regionale all'Agricoltura, Fernanda Cecchini, che nei giorni scorsi ha riunito il Tavolo Verde per fare il punto sullo stato di avanzamento del Psr 2014-2020 e sui bandi. All'incontro hanno partecipato rappresentanti delle organizzazioni professionali agricole, delle centrali cooperative umbre, delle associazioni degli agricoltori biologici, dell'Ordine degli Agronomi e del Collegio dei Periti agrari, il direttore regionale all'Agricoltura Ciro Becchetti e dirigenti regionali.(segue)