Fondi Ue, Umbria virtuosa: confermata premialità per 55mln -3-

Red/Rus

Roma, 10 set. (askanews) - Quanto all'attuale stato di avanzamento del Programma regionale, l'assessore ha sottolineato i principali target raggiunti. "In particolare - ha precisato - è stato impegnato nei confronti dei beneficiari finali circa il 70% della spesa programmata. La spesa del Psr ha superato i 342 milioni di euro, pari al 37% dello stanziamento ed ha consentito il pagamento di 72511 domande".

Nel corso dell'incontro, inoltre, l'assessore Cecchini ha informato sullo stato del confronto tecnico con la Commissione Europea per valutare la fattibilità dell'attribuzione di ulteriori risorse alle Misure a superficie, in particolare per il biologico e l'agroambiente, e per le Misure a sostegno degli investimenti delle imprese agricole ed agroalimentari.

Si è infine esaminato lo stato di avanzamento delle procedure relative ai bandi già aperti, accogliendo le richieste provenienti dalle parti economiche e sociali sulla necessità di un confronto tecnico volto a migliorare l'attuazione delle misure.

L'assessore Cecchini, nel concludere l'incontro, ha accolto le richieste formulate dai rappresentanti del Tavolo e ha dato mandato agli Uffici regionali di intensificare il confronto tecnico in maniera da garantire il rispetto delle scadenze fissate.