Fonsai: per Goldmann Sachs alternative a Unipol a rischio insuccesso

(ASCA) - Torino, 24 apr - Per Goldman Sachs, advisor di Fonsai, l'integrazione con Unipol (Other OTC: UGFNF.PK - notizie) e' la soluzione migliore, mentre le alternative sono a 'forte rischio di insuccesso'. Lo ha riferito il presidente del collegio sindacale Benito Giovanni Marino facendo riferimento a quanto comunicato dalla banca d'affari al cda il 19 marzo scorso. ''L'advisor Goldman Sachs - ha riferito Marino - ha fatto presente che stante l'attuale difficile situazione del mercato finanziario, l'operazione di integrazione prospettata con Unipol (Milano: UNI.MI - notizie) rappresenta un'operazione di salvataggio ed e' allo stato la migliore soluzione in concreto percorribile a tale scopo'': In particolare , prosegue il documento ''considerando che solo tale operazione garantisce la presenza del primario operatore Mediobanca (Xetra: 851715 - notizie) a capo del consorzio di garanzia''. Le alternative presenti, ''e in particolare un'operazione di stand alone e l'operazione proposta da Sator e Palladio, presentano - e' sottolineato nel documento Goldman Sachs (NYSE: GS - notizie) - rispetto all'operazione coon Unipol, una elevata dose di rischio di insuccesso tenuto conto della situazione macroeconomica e dello stato di crisi di Fonsai''.

Ricerca

Le notizie del giorno