Fonseca: "Roma con personalità. Dzeko-Mayoral insieme? Non siamo pronti"

Omar Abo Arab
·2 minuto per la lettura

Per la Roma c'è ancora un rinvio per l'appuntamento con la vittoria contro una big. All'Olimpico, con l'Atalanta, termina 1-1 una gara che Paulo Fonseca, tecnico giallorosso, ha commentato così ai microfoni di DAZN.

Pau Lopez, tra i migliori oggi | Paolo Bruno/Getty Images
Pau Lopez, tra i migliori oggi | Paolo Bruno/Getty Images

Perché non vincete contro le big?
“Non è mai facile giocare contro questo tipo di squadre. Abbiamo sbagliato nei momenti decisivi, la squadra ha giocato bene ma non abbiamo vinto. Abbiamo affrontato una grandissima squadra” le parole del tecnico riportate da Vocegiallorossa.it.

Preoccupato per la sofferenza o contento per il pareggio?
“L’Atalanta veniva da un bel periodo, abbiamo rischiato pressando alti, abbiamo rischiato di più e potevano segnare. Abbiamo sbagliato quando perdevamo i palloni e nella marcatura preventiva, penso che non sia facile giocare contro l’Atalanta. La squadra, però, ha dimostrato personalità”.

Cristante e Villar | Giuseppe Bellini/Getty Images
Cristante e Villar | Giuseppe Bellini/Getty Images

La partita di Cristante?
“L’ho messo su Malinovskyi, poi come ho detto abbiamo sbagliato un po’ di cose, penso che Cristante abbia fatto una buonissima partita. La marcatura preventiva devono farla tutti, ci sono stati errori”.

Dare spazio a Dzeko-Borja Mayoral?
“La squadra non è preparata per giocare con due attaccanti, ci abbiamo provato ma non mi è piaciuto”.

Non possono giocare insieme per una questione tattica?
“Cambi modi di giocare e l’identità della squadra, noi abbiamo solo un giorno per preparare le sfide e cambiare in questo momento è complicato”.

Dzeko e Mayoral | Silvia Lore/Getty Images
Dzeko e Mayoral | Silvia Lore/Getty Images

Dove avete sofferto?
“L’Atalanta ha giocato molto bene, quasi nessuna squadra tiene la palla contro l’Atalanta. Marcano bene e uomo contro uomo, non è facile uscire da questa forte pressione individuale, non abbiamo avuto tante occasioni nel primo tempo, è anche merito loro”.

A che punto è la Roma in vista del Manchester United?
“Abbiamo superato l’Ajax che è una squadra fortissima e non abbiamo avuto molto la palla. Non è facile tenere il possesso palla contro l’Atalanta, per me è importante controllare la partita”.

Segui 90min su Instagram.