Fontana ad Anci Lombardia: sindaci sono degli eroi un po' matti

Red-Mch

Milano, 12 ott. (askanews) - "Eroe, ma anche un po' matto". Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, traccia con una battuta "l'identikit non troppo lontano dalla realtà" del ruolo di sindaco nel panorama nazionale. Il governatore della Lombardia, in passato sindaco a Induno Olona e Varese, è intervenuto stamattina a Palazzo Pirelli in occasione dell'Assemblea lombarda di Anci.

"E' davvero sempre più difficile svolgere questo compito - ha detto Fontana - perché le risorse dallo Stato sono ogni giorno di meno e la complessità del sistema normativo nazionale mette a rischio giudiziario chi si impegna per i propri cittadini".

Fontana ha ricordato di aver detto "a tutti i sindaci della Lombardia che le porte del mio ufficio sono sempre aperte sia per affrontare gli aspetti 'tecnico-burocratici', sia per ragionare su ciò che attiene ai finanziamenti regionali. In questa direzione - ha chiosato - deve essere letto il nostro desiderio di arrivare all'autonomia. Il futuro della Lombardia e dell'intero Paese passa da qui, vi chiedo di essere al mio fianco per raggiungerti questo obiettivo fondamentale".