"Fontana assassino, Sala zerbino": nuova scritta a Milano

webinfo@adnkronos.com

E' comparsa in un sottopasso nel quartiere Chiesa Rossa di Milano una nuova scritta contro il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, che questa volta se la prende anche con il sindaco di Milano: "Fontana assassino, Sala zerbino". La scritta, nella zona della periferia sud di Milano, è piuttosto lunga, occupando diversi metri del sottopasso. Altre scritte contro Fontana, rivendicate però dal Carc, sono finite nel mirino degli inquirenti nelle scorse settimane.  

"Solidarietà al presidente Fontana per le inaccettabili minacce e al sindaco Sala per le offese altrettanto ignobili. Le nuove scritte comparse in zona Chiesa Rossa sono l'ennesimo episodio che testimonia un clima d'odio che fa male a Milano e alla Lombardia. La politica si fa con confronti, anche aspri, ma non con la violenza e le azioni vili. Chi sceglie questa strada troverà in noi sempre una ferma condanna". Così in una nota la segretaria metropolitana del Pd, Silvia Roggiani, a nome di tutta la Federazione.