Fontana: bene museo con tesori Ca' Granda al Policlinico di Milano

Red-Alp

Milano, 25 mar. (askanews) - "Trovo lodevole che la Fondazione abbia deciso di far rivivere la 'Festa del perdono' e aprire all'interno del Policlinico di Milano un museo dove tutti possano ammirare oltre duemila opere dedicate ai suoi benefattori. Una festa per rinnovare la grande solidarietà che ha sempre contraddistinto i milanesi e i lombardi, verso i più bisognosi. Una solidarietà che ha contribuito a far crescere questa grande struttura ospedaliera e far sì che ottenesse il riconoscimento dal ministero della Salute, come primo Istituto pubblico di ricovero e cura a carattere scientifico per la quantità e qualità della produzione scientifica". E' quanto ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo in occasione della "Festa del perdono", alla Fondazione Policlinico di Milano, alla presenza del vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

"Regione Lombardia è orgogliosa dei risultati raggiunti dal Policlinico e in questa legislatura abbiamo fin dal principio accelerato l'iter per rendere esecutivo il progetto relativo alla costruzione del nuovo ospedale" ha aggiunto il governatore, ricordando che "a giorni scadrà il termine per la presentazione delle offerte per la realizzazione della prima fase dei lavori e presto finalmente apriranno i primi cantieri".