Fontana Giusti "Captur E-Tech plug-in hybrid e' accessibile a tutti"

Redazione
·2 minuto per la lettura

"Dopo aver lanciato il sistema full hybrid E-Tech su Clio oggi lanciamo il plug-in hybrid E-Tech su Captur.

La filosofia e' chiaramente di offrire un sistema estremamente tecnologico e di democratizzare questa tecnologia sui modelli piu' venduti del nostro gruppo. Infatti abbiamo dieci anni di esperienza sull'elettrico che permettono a questo sistema di partire sempre in elettrico, di avere l'accelerazione come sull' elettrico e di avere l'aumento della frenata rigenerativa. Dalla Formula Uno abbiamo chiaramente tutte le esperienze del recupero di energia, ma soprattutto questa trasmissione multi mode con innesto a denti senza frizione che permette di massimizzare il rendimento energetico e questa trasmissione deriva dalle nostre monoposto di F1". Cosi' Francesco Fontana Giusti, Direttore Immagine e Comunicazione di Renault Italia, spiega la filosofia della nuova Renault Captur E-Tech Plug-in Hybrid.

Un modello che permette agli italiani di convertirsi all'ibrido.

"La conversione all'ibrido sta diventando un dato reale, abbiamo un aumento del mercato dal 6% di tutto quello che e' elettrificato al 15% fino a settembre di quest'anno perche' da una parte gli incentivi aiutano a rendere piu' accessibile questa tecnologia e d'altro canto i nostri clienti si rendono conto che l'elettrificato diventa sempre piu' importante in un momento in cui la circolazione diventa sempre piu' complessa con la chiusura dei centri storici ed altre limitazioni" afferma Fontana Giusti che quindi sottolinea come "Il Plug-in Hybrid Suv Captur e' il plug-in hybrid piu' economico sul mercato. Partiamo da 32.950 Euro sul terzo livello di allestimento della vettura, dunque una vettura molto equipaggiata, a cui si aggiungono gli incentivi che sono di 2.500 Euro in caso di non rottamazione e di 4.500 Euro in caso di rottamazione. Noi oggi offriamo un finanziamento di 199 euro al mese considerando uno sconto, incluso quello dei concessionari, fino a 8.500 euro".

(ITALPRESS).

tcol/tvi/red