Fontana: in Lombardia diverse provincie solo sfiorate dal Covid

Red/Alp

Milano, 25 mag. (askanews) - "Credo che si voluta dare una comunicazione distorta, perch sbagliato parlare di Lombardia come problema, bisognerebbe parlare di alcune zone, perch ci sono delle province che hanno fortunatamente affrontato il problema del coronavirus come in gran parte del resto del Paese. Le zone come quelle della provincia di Varese, di Como, di Lecco, la stessa Mantova, sono state sfiorate dal virus, hanno avuto situazioni preoccupanti ma non comparabili con quello successo a Bergamo, Lodi, a Cremona o Brescia. Non una questione di Lombardia ma di territori dove il virus stava girando, probabilmente da mesi, senza che nessuno se ne fosse accorto. E' talmente vero che la provincia che ha avuto i numeri pi negativi la provincia di Piacenza che non c'entra con la Lombardia. Si trattato di una questione che ha investito questa parte del territorio dove esiste una densit abitativa molto alta, dove esiste una mobilit molto elevata, la gente lavora, si incrocia, si incontra. Chiaro che questo fatto, nell'assoluta ignoranza della presenza del virus, ha fatto s che il virus avesse colpito moltissima gente e quando ci siamo accorti della sua presenza era gi entrato in molti corpi creando il disastro a cui abbiamo assistito". Lo ha affermato questa mattina il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervento in diretta su RTL 102.5 durante "Non Stop News".