Fontana: PoliMi nostro partner strategico su ricerca e innovazione

Red-Alp

Milano, 5 nov. (askanews) - "Il Politecnico di Milano è una delle eccellenze del nostro territorio e Regione Lombardia negli anni ha scelto di potenziarlo e valorizzarlo, facendone uno dei principali interlocutori delle politiche regionali in favore di ricerca e innovazione". E' quanto ha affermato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenuto, questa mattina, all'inaugurazione del 157esimo anno accademico dell'ateneo meneghino, cui ha preso parte, fra gli altri, anche il premier Giuseppe Conte.

Fontana ha ricordato che il Politecnico ha un ruolo di primo piano all'interno dei cluster tecnologici lombardi "che ha contribuito attivamente a supportare la definizione delle politiche di Ricerca e innovazione regionali". E tra i progetti che uniscono Regione Lombardia e Politecnico Fontana ha citato l'ultimo in ordine cronologico: la realizzazione del "Parco Gasometri" nel quartiere Bovisa, a Milano. "L'accordo prevede che Regione Lombardia dedichi 5 milioni di euro al progetto che ospiterà le 120 aziende incubate ora presso il 'Polihub' del Politecnico" ha spiegato il governatore, aggiungendo che "l'iniziativa ha come obiettivo la realizzazione di un distretto produttivo fortemente innovativo attorno agli spazi dell'insegnamento universitario, della ricerca e dell'impresa, con la possibile creazione di nuove startup e imprese innovative all'interno del Parco".

"Ci piacerebbe potere raccogliere frutti ancor più significativi di questa virtuosa collaborazione grazie al raggiungimento di maggiori forme di autonomia: su questo siamo impegnati ogni giorno, avendo in mente i possibili benefici per i nostri studenti e i nostri atenei" ha proseguito, concludendo "il mio auspicio è che il prossimo anno accademico veda la Regione, le Istituzioni e il Politecnico lavorare fianco a fianco in modo sempre più efficace, per continuare a fare di questa nostra Lombardia il traino del Paese".