Fontana: quest’anno la scuola in presenza è necessaria

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 7 set. (askanews) - "E' una prova da sforzo a cui dobbiamo sottoporci: la scuola in presenza è necessaria, non possiamo permetterci di non avere la scuola in presenza anche per quest'anno. E' una prova da sforzo difficile ma abbiamo il dovere di affrontarla". Così il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ai microfoni di SkyTg24 a proposito del ritorno sui banchi degli studenti lombardi.

"Noi abbiamo predisposto tutto quello che è necessario - ha agigunto - pur essendo tutti molto attenti perchè la scuola può essere vista come potenziale luogo sviluppo del virus, tutte le condizioni di sicurezza poste dal governo sono state da noi prediposte". "Andiamo verso la riapertura con attenzione - ha concluso Fontana - invocando rispetto delle regole da parte di tutti ma sapendo di aver fatto il necessario per ridurre rischi".

Nodo caldo con la ripresa delle lezioni è quello dei trasporti su cui Fontana non ha negato delle difficoltà. "Ci sono alcuni piccoli problemi, non ci sono dubbi - ha ammesso - il rischio che in alcune zone non si rispettino le norme c'è ma si stanno creando delle ottime condizioni che vanno nella direzione di differenziare l'orario di inizio delle attività scolastiche e lavorative per avere il rispetto del distanziamento sempre".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli