A.Fontana: su referendum giustizia voterò sì, silenzio vergognoso

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 31 mag. (askanews) - "Voterò cinque sì" ai referendum del 12 giugno sulla giustizia e "credo che sia una vergogna il silenzio sotto cui sono stati messi i cinque quesiti". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a RainNews24. "La giustizia va riformata, lo dice l'Europa oltre che i numeri che vediamo quotidianamente, e il referendum credo sia lo strumento più democratico per arrivare ad una esplicitazione del pensiero comune, ma per farlo obbligo di una vera democrazia è informare tutti i cittadini, mettendoli nelle condizioni di andare a buttare in modo cosciente e consapevole" ha aggiunto il presidente lombardo. "Sono convinto che la gente saprebbe decidere meglio di tanti sapientoni che credono di avere la verità in tasca. La gente ha più consenso di quanto tanti sapientoni credo di avere, però purtroppo non è stato così quindi credo si debba in questi ultimi giorni fare di tutto per rendere edotti i nostri cittadini e per convincerli a andare a votare. Possono decidere meglio di chiunque altro" ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli