Fonti: morto il romanziere Milan Kundera

vgp

Roma, 18 giu. (askanews) - Secondo diverse fonti su twitter il grande romanziere di origine ceca Milan Kundera, autore del celeberrimo "l'insostenibile leggerezza dell'essere" sarebbe morto all'et di 75 anni a Parigi, in Francia, citt dove era esule dalla met degli anni settanta.

Nato a Brno, in Cecoslovacchia), il 1 aprile del 1929, Kundera studi letteratura e musica a Praga. Suo padre Ludvk (1891-1971) era direttore dell'Accademia musicale di Brno, la JAMU, e un noto pianista. Nel 1948 si iscrisse al Partito comunista, ma ne fu espulso nel 1950 per via di alcune critiche alla sua politica culturale ; nel 1956 fu riammesso nel partito, diventando un punto di riferimento importante nelle discussioni di quegli anni. Nel 1968 si schier apertamente a favore della cosiddetta "Primavera di Praga", e fu per questo costretto a lasciare il posto di docente e, nel 1970, nuovamente espulso dal partito.

Nel 1975 emigr in Francia, ove ha insegnato alle universit di Rennes e di Parigi, . Nel 1979, a seguito della pubblicazione de Il libro del riso e dell'oblio, gli fu tolta la cittadinanza cecoslovacca. Nel 1981, grazie a un interessamento da parte del presidente francese Franois Mitterrand, ottenne quella francese.

Tra i suoi libri pi noti

Lo scherzo , Il valzer degli addii , Il libro del riso e dell'oblio , L'insostenibile leggerezza dell'essere e La Festa dell'insignificanza