Forbes celebra Torino: le 7 meraviglie della città

Forbes celebra Torino:

La famosa rivista statunitense Forbes, a Gennaio 2020, celebra le 7 meraviglie di Torino. La città è una delle più importanti d’Italia, come conferma la rivista americana, e, nonostante le numerose attrazioni, rimane, purtroppo, una destinazione poco conosciuta per molti viaggiatori. Una città tutta da scoprire, tra le sue strade, i meravigliosi portici, e le sue ampie piazze.

Forbes celebra Torino: le attrazioni

Non tutti sanno che anche Torino è stata, in passato, capitale d’Italia, nonché sede della famiglia reale e nucleo automobilistico.

Torino offre una vasta gamma di offerte culturali, dalle glorie dell’antico Egitto al glamour del cinema contemporaneo. La celebre rivista americana ha pubblicato un nuovo articolo in cui elenca i sette musei principali della città al cui interno sono custoditi grandi pezzi di arte, storia e cultura.

“7 Of Italy’s Most Fascinating Museums Are In Seriously Stunning, Underrated Turin” è il titolo dell’articolo di Forbes, ovvero “7 dei musei più affascinanti d’Italia si trovano nella sbalorditiva, sottovalutata Torino”.

Con questo articolo Forbes invita i suoi lettori americani a visitare la città di Torino per scoprire i tanti gioielli nascosti in questa meravigliosa città. Ma vediamo quali sono i musei che sono stati citati nell’articolo.

torino

Palazzo reale

Collocato nel cuore della città, è la più importante tra le residenze sabaude in Piemonte, inserito nella lista del Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 1997.

La sua struttura risale al XVI secolo e contiene innumerevoli bellezze e opere d’arte. Infatti, c’è molto da vedere in questo complesso: dalle sale di ricevimento regali alla sontuosa Armeria Reale, la Galleria Sabauda, ​​che ospita le importanti collezioni d’arte della famiglia Savoia, con opere di Van Dyck, Botticelli, Tiepolo, Fra Angelico e Bellini. E, per finire, il Museo dell’Antichità che espone manufatti romani e greci.

Il Palazzo è uno degli edifici tra i più antichi e affascinanti di Torino, con i enormi saloni e camere da letto in stile barocco.

forbes celebra torino via roma

Palazzo Madama

Anche questo è situato nella piazza principale, Piazza Castello, che la rende ancora più importante e suggestiva.

Questo palazzo ospita una collezione di 70.000 pezzi nel Museo Civico, con arte, manufatti e oggetti decorativi che risalgono al Medioevo fino al periodo barocco. Uno spazio squisito che un tempo era la dimora delle potenti duchesse sabaude, che servirono come reggenti fino a quando i loro figli hanno raggiunto la maggiore età.

Museo Nazionale del Cinema

Torino ha svolto un ruolo chiave nell’evoluzione dell’industria cinematografica del paese. Qui, infatti, vi è il museo del cinema più vasto d’Italia. Una stravaganza visiva creata dallo scenografo Francois Confino situata nell’iconica Mole Antonelliana della città.

Il museo è una grande esposizione cinematografica con una vasta libreria di film, sezioni dedicate a diversi generi cinematografici, set ricreati e cimeli storici.

Con l’ascensore panoramico trasparente si sale fino alla cima del museo per ammirare il meraviglioso panorama della città.

Nelle vicinanze si trova il cinema Massimo-MNC, dove vengono proiettate le ultime uscite indipendenti; funge anche da sito per i festival cinematografici più apprezzati della città.

mole torino

Palazzo Carignano e Museo Nazionale del Risorgimento

Torino è stata una città molto importante per l’unificazione d’Italia del 19 ° secolo ed è diventata la prima capitale della neonata Nazione. Qui, infatti, si trova il museo nazionale che commemora la creazione del moderno stato italiano.

Il museo è ospitato all’interno di Palazzo Carignano, una bellezza barocca del 17 ° secolo. Questo, inoltre, fu il luogo dove si riunì il primo parlamento italiano.

Ci sono 30 camere da visitare con itinerari suggeriti di varia lunghezza, insieme a film che evidenziano le cause, gli eventi e i movimenti democratici della Rivoluzione francese che hanno portato all’unificazione.

carignano torino

Museo Egizio

Il Museo Egizio è il più grande archivio dedicato alle antichità egizie fuori dal Cairo ed è tra i musei più visitati d’Italia.

I sovrani sabaudi, incuriositi da questa cultura estinta e dal mondo faraonico, inviarono spedizioni per scoprire manufatti e si impegnarono nell’acquisizione di oggetti rari.

Un museo suggestivo pieno di storia e di cultura.

Venaria Reale

Distante circa quarantacinque minuti di auto da Torino, il palazzo Venaria fa parte di un gruppo di residenze reali sabaude. Anche questa, infatti, è stata riconosciuta patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Venaria è uno dei palazzi più grandi d’Europa, nonché un capolavoro barocco.

Una mostra permanente racconta la vita nella corte sabauda con sale arredate e installazioni del 17 ° e 18 ° secolo creato dal regista Peter Greenaway. Tra i dipinti in mostra ci sono opere di Rubens, van Dyck e Breughels, Younder e Older.

venaria torino