Ford Mustang Mach-E 2020, prezzo del nuovo suv elettrico sportivo

Ford Mustang Mach-E

Ford Mustang Mach-E è il nuovo suv elettrico che la casa statunitense ha creato per unire i 55 anni della storia del marchio al futuro. Questo futuro pare inevitabile e affascinante, e si tinge sempre di più con i colori del presente. In 55 anni di storia, la casa americana ha scelto proprio il 2020 per mettere in piazza il proprio primo suv al 100% elettrico. Il marchio Ford ha infatti scelto di celebrare la propria storia di auto ingombranti e possenti nella maniera migliore per farsi bello per l’incontro con un avvenire elettrico. Mustang Mach-E è un’auto sensuale e virile, con una linea villosa e sportiva e un rumore delicato dovuto al proprio motore. L’auto si presenta al Salone di Los Angeles e negli USA uscirà a fine 2020; mentre l’Italia la vedrà a fine anno.

Design Ford Mustang Mach-E

La Ford Mustang Mach-E ha pretese di essere sportiva ed elettrica al contempo, e lo fa già nel nome. Quest’ultimo si ispira ai modelli già usciti come la Mach 1 con motore V8. L’idea da cui è nato questo modello è molto variabile, nel senso che il progetto è iniziato con l’unico vincolo di creare qualcosa di unico. I gruppi ottici sono già visti nello stile Coupè del marchio americano mentre la mascherina è innovativa: è stata chiusa nonostante ricordi il modello precedente nelle proporzioni pressoché identiche.

ford mustang mach-e 2020

Il cofano è molto lungo ed è comprensivo di un grande bagagliaio spazioso che misura 100 litri. Vediamo che questo modello è un suv per la presenza insospettabile di uno scolo per lasciare fluire via acqua e sporcizia, un indizio per il probabile contenuto di ciò che metteranno lì gli acquirenti, attrezzatura sportiva, come la linea dell’auto

ford mustang mach-e prezzo e design

Il vano posteriore può essere modificato, basta ribaltare il divano e si aumenta la capienza iniziale da 402 litri a 1.400. Le dimensioni esterne tuttavia rimangono ancora un mistero.

Autonomia elettrica Ford Mach-E

Per alimentare questa grossa auto non basta una batteria, ce ne saranno due che garantiranno fino a 600 km di autonomia. Ford ha creato due varianti: Standard Range ed Extended Range, ognuna provvista di trazione posteriore integrale. Sotto al pavimento ci sono le batterie agli ioni di litio dalla capacità di 75,7 e 98.8 kWh e verranno riscaldate o raffreddate a liquido. L’autonomia viene garantita grazie alla wallbox Ford Connected che può essere comodamente installata in casa e fornirà 51 km all’ora contro i 35 della presa domestica. Nelle colonnine pubbliche, Ford da il meglio: passa dal 10 al 80% di carica in appena 38 mintui nella ricarica Standard.

Attenzione particolare a chi guida: FordPass Changing Network fornisce informazione sulle colonnine di servizio ed è dotata di un’unica modalità per pagare, un’app che in Europa sta già avendo grande diffusione. Siamo già a 120.000 postazioni elettriche in 21 paesi ed inoltre a fine 2020 è prevista la rete Ionity.

Le due batterie garantiscono 600 km di autonomia e potenza da 337 a 465 CV sul modello a trazione posteriore, Extended Range che fa del suo meglio e mostra una potenza che varia da 337 CV e 565 Nm della Extended Range a trazione integrale. Il top però si esprime con la Mach-E GT: arriviamo ai 465 CV e 830 Nm. Le velocità massime sono ancora un mistero ma Ford garantisce un tempo inferiore ai 5 secondi per il raggiungimento dei 100 km/h.

Prestazioni ed infotainment nuovissimi

Le comodità? Ci sono, ci sono eccome. Ogni modello da l’opportunità di selezionare delle modalità di guida (Whisper, Engage e Unbridled) che hanno lo scopo di migliorare tutto, sia il powertrain che lo sterzo, passando anche per la strumentazione principale, l’illuminazione interna senza dimenticare il sistema che riproduce il suono dei propulsori.

ford full electric car

Un’auto che va veloce deve essere provvista anche di un impianto frenante d’eccezione e Mustang Mach-E ha anche quello. L’auto è dotata di Brembo Flexira con pinze d’alluminio. La versione GT è ancora più sicura ed offre le sospensioni MagneRide adattive.

Prezzo e listino Mach-E

Negli Usa uscirà una First Edition in Grabber Blue che sarà disponibile a fine 2020. La meno costosa partirà da 43.895 dollari (la Mach-E Select) per poi salire. In Italia il listino è un’incognita. Ford parla solo degli allestimenti. Le versioni rilasciate saranno a trazione posteriore e quella integrale, l’unica differenza sarà nelle dotazioni.

I cerchi per la posteriore sono 18″ mentre per quella integrale sono di 19″, le sellerie sono più sportive con richiami rossi nelle impunture. Entrambe invece offrono sette colori fra cui scegliere, una serie con tetto panoramico, full Led e retrovisori che proiettano il logo della casa e si riscaldano. Non finisce qui: ci sono anche i sedili riscaldabili, il cruise control adattivo, il sistema di parcheggio automatico con telecamera a 360 gradi e la possibilità di aprire lo sportello senza l’uso delle mani. Ford dona comodità anche grazie al touchscreen da 15.5″ con sistema Sync 4 e Fordpass Connect.

Godetevi la musica al massimo volume con lo Stereo Bang&Olufsen dotato di ben 10 altoparlanti. Ford Mustang Mach-E: tutta un’altra musica.