Foreign Policy: riforma polizia, Usa seguano modello Carabinieri

A24/Pca

New York, 11 giu. (askanews) - La rivista Foreign Policy intervenuta nel dibattito sulla riforma della polizia statunitense, invocata dai manifestanti antirazzisti e dai parlamentari democratici dopo la morte di George Floyd, proponendo di prendere a modello l'Arma dei carabinieri, capace di essere "efficace senza l'uso della forza".

"I carabinieri italiani sono una forza di polizia con uno statuto militare, che opera congiuntamente sotto il ministero della Difesa e il ministero degli Interni" ha ricordato Elisabeth Braw, a capo del programma Modern Deterrence del think tank britannico Royal United Services Institute. "Sono armati e conducono le indagini pi pericolose del Paese, come l'arresto di boss mafiosi e la caccia ai terroristi. Ma forniscono anche cibo e generi di prima necessit agli anziani"; pur ricordando la presenza di "mele marce", come "i due carabinieri condannati" per la morte di Stefano Cucchi, "nel complesso, i carabinieri godono di enorme rispetto nella societ italiana" ha scritto.