Forex, Dollaro debole in scambi sottili, verso perdite settimanali

·1 minuto per la lettura
Diverse banconote da 100 dollari statunitensi

LONDRA (Reuters) - Il clima di maggior propensione al rischio continua a penalizzare il dollaro che si avvia ad archiviare un'altra settimana di perdite.

In aggiunta gli operatori rilevano vendite di fine mese sulla valuta statunitense in un mercato dagli scambi contenuti il giorno dopo la festività del Ringraziamento.

L'indice che monitora l'andamento del dollaro nei confronti di un paniere di divise cede lo 0,06% dopo essere sceso negli scambi asiatici vicino a minimo di tre mesi di 91,84. Finora, a livello settimanale, l'indice ha perso circa lo 0,52%.

Nonostante la pressione nel breve termine, per via delle notizie positive sui vaccini anti-Covid, Shinichiro Kadota, senior strategist di Barclays, ritiene che ci si possa aspettare un rafforzamento del dollaro nel medio termine.

L'euro intanto è solido sopra quota 1,19 sul dollaro, a 1,1926, lontano dal massimo di due mesi visto ieri a 1,1941.

(In redazione a Milano Sara Rossi, Sabina Suzzi)