Forex, Dollaro a minimi diversi mesi su crescenti aspettative tassi piatti

·1 minuto per la lettura
Una serie di banconote da 100 dollari statunitensi

LONDRA (Reuters) - Il dollaro scende ai minimi da diversi mesi, mentre i rendimenti dei Treasuries sono fermi tra le rinnovate aspettative che un rialzo dei tassi non arriverà presto.

Il presidente di Fed Dallas Robert Kaplan ha ribadito di non aspettarsi un rialzo dei tassi fino al prossimo anno, alimentando le scommesse sul fatto che la pressione inflazionistica non spingerà la Fed ad agire prima del previsto.

Occhi su una serie di interventi di esponenti Fed e sulla pubblicazione delle minute relative all'ultimo meeting che sono in agenda questa settimana.

La marcata flessione del dollaro "sembra essere il risultato diretto di come gli investitori vedono le prospettive dell'inflazione Usa e la reazione della Fed", commenta Valentin Marinov di Credit Agricole.

Il dollaro perde lo 0,42% a 89,7830 contro un paniere di sei valute.

Il dollaro canadese è ai massimi da sei anni contro il biglietto verde spinto dal rialzo dei prezzi del greggio.

Il dollaro Usa perde lo 0,27% contro lo yen. Il cross tra le due valute resta in stretto range, tra i timori legati alla lentezza della campagna vaccinale giapponese e la debolezza della valuta Usa.

(In redazione Antonella Cinelli, Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli