Formalmente cancellato accordo intelligence Sudcorea-Giappone

Mos

Roma, 23 ago. (askanews) - La Corea del Sud ha formalmente comunicato oggi al ministero degli Esteri giapponese la disdetta dell'accordo di condivisione dell'intelligence GSOMIA, un documento considerato fondamentale per le politiche di sicurezza dei paesi alleati degli Usa in Asia orientale. L'ha riferito il dicastero nipponico.

Ieri Seoul aveva annunciato che avrebbe dato corso alla minaccia già formulata giorni fa, in un momento di particolare tensione tra Tokyo e Seoul, che sono ai ferri corti dopo che una corte sudcoreana ha stabilito che aziende giapponesi devono pagare risarcimenti per il lavoro forzato coreano utilizzato durante il periodo coloniale (1910-1945), questione considerata dal Giappone ormai regolata dall'accordo di normalizzazione dei rapporti del 1965. (Segue)