Formazione, Grieco (Toscana): creare connessioni tra istituzioni -2-

red/rus

Firenze, 25 ott. (askanews) - "Con grande rispetto di chi è titolare delle competenze, cioè della Regione, noi ci siamo sentiti in dovere di proporre all'assessore Grieco una sorta di Patto per lo sviluppo di Livorno. Siamo infatti convinti che un Comune che vuole essere motore dello sviluppo del proprio territorio, deve essere protagonista, non spettatore, dell'incontro tra le esigenze formative ed i bisogni delle imprese, anche e soprattutto per favorire il futuro dei giovani e di chi viene espulso dal mondo del lavoro". "Il contributo del Comune è una parte del lavoro teso a favorire lo sviluppo di Livorno", ha precisato Simoncini. "Con la Regione andremo anche alla verifica dei risultati del piano integrato sull'occupazione su Livorno con la presentazione dei lineamenti della nuova azione per il 2020 e con la presentazione del progetto Orienta il Tuo Futuro agli inizi del prossimo anno". Prima dell'intervento dell'assessore Grieco, che ha concluso i lavori, si sono alternati alcuni funzionari e dirigenti della Regione, che hanno approfondito la programmazione in materia di Iefp (percorsi di istruzione e formazione professionale, ndr), l'apprendistato, i tirocini, la formazione professionale, l'alternanza scuola-lavoro. Sono stati inoltre anticipati i risultati del piano integrato occupazione, una sperimentazione di "reddito di cittadinanza" che ha riguardato 7 mila disoccupati toscani, per cui a distanza di 12 mesi risulta avviato al lavoro oltre il 60 per cento dei beneficiari. Nel corso del convegno, infine, è stato presentato il progetto regionale Orienta il Tuo Futuro, teso a promuovere la collaborazione tra il mondo della scuola e il sistema universitario toscano, che ai primi del prossimo anno, giovedì 27 febbraio, vedrà proprio a Livorno un'importante iniziativa regionale sull'orientamento agli studi finalizzati al lavoro.