Formello, sindaco Santi: via tre assessori

Bet

Roma, 4 ott. (askanews) - "La scelta di togliere le deleghe a tre assessori si è resa necessaria dopo i pesantissimi interventi in Consiglio Comunale a sfavore del sottoscritto e il voto espresso contro il parere quasi unanime della maggioranza su un provvedimento che vedrà la riqualificazione di un'area centrale del nostro paese". A dichiararlo il sindaco di Formello, Gian Filippo Santi.

"I tre assessori hanno avuto mesi per approfondire e rassicurarsi sulla bontà dell'operazione che regalerà a Formello opere pubbliche necessarie delle quali i formellesi beneficeranno fin da subito - aggiunge - ma hanno preferito un blitz in pieno consiglio sperando di avere i numeri necessari a mettermi in difficoltà. Schierarsi con il Partito Democratico in aula e tentare di mandare sotto la maggioranza, credo siano fatti che chiariscono da soli le motivazioni della mia decisione. La maggioranza non poteva essere condizionata da tre persone che, in continuazione, hanno provato ad ostacolare l'attività amministrativa portando in due anni un contributo scarsissimo e creando continue tensioni con i consiglieri" ha aggiunto.