Formiche in casa a fine estate: come scacciarle senza veleni

formiche
formiche

Può capitare di essere in cucina a preparare il pranzo o la cena, quando si nota sul pavimento una lunga fila di formiche che possono rappresentare una noia, non solo verso fine estate, ma anche durante il resto dell’anno. Cerchiamo di capire perché giungono in casa e come evitarle senza l’uso di pesticidi.

Formiche in casa

Sono insetti molto piccoli che possono giungere in casa per le ragioni più varie. Misurano tra i 3 e i 9 millimetri e possono vivere fino a una dozzina di anni. Si tratta delle formiche che possono giungere in casa a fine estate infilandosi un po’ ovunque nelle abitazioni.

Nel periodo primaverile ed estivo, tendono a essere particolarmente attive al punto di nidificare sia nei giardini che nelle case ed ecco perché capita di vederle spesso nei vari ambienti domestici. Tendono a nutrirsi di grani, cereali e anche delle bucce della frutta.

In casa possono trovarsi un po’ in tutti i luoghi umidi, nelle intercapedini o pareti o anche in prossimità delle tubature dell’acqua. Creano dei formicai sotto i pavimenti del giardino o in qualsiasi ambiente particolarmente umido. Dalle fessure ai telai delle finestre, sino ai tubi dell’acqua, si nascondono un po’ ovunque le formiche in casa.

Per evitare che possano entrare in casa, è bene controllare tutte le zone e i punti di accesso che sono particolarmente a rischio. Si possono usare poi repellenti naturali che possono allontanarle o anche dispositivi tecnologici come Ecopest Home, evitando così l’uso di sostanze dannose e pericolose come gli insetticidi che non sono particolarmente consigliati.

Formiche in casa a fine estate: cause

Possono entrare nelle abitazioni perché attratte e attirare da qualcosa che amano molto, come le sostanze zuccherose, quali il miele, i dolci, le torte e la frutta. Per questa ragione si consiglia di pulire a fondo qualsiasi mensola e ripiano in modo da non trovarle in casa. Considerando che il cibo può essere una risorsa per loro, è bene chiuderlo in contenitori ermetici.

Sono le formiche operaie che entrano in casa alla ricerca di cibo da portare nel formicaio. Bisogna fare attenzione ai residui di cibo e sigillare bene i pacchi di pasta e riso, controllando anche le buste del pane in modo che non ci siano intrusi all’interno. Verso fine estate, è poi bene procedere a una pulizia della cucina e del piano cottura in modo che non entrino.

In estate sono maggiormente frequenti in casa proprio perché cercano in luogo sicuro e favorevole dove poter stare con la loro colonia e qui trovano anche del cibo utile alla loro sopravvivenza e fonte di sostentamento. Non è un caso che la cucina sia il luogo prediletto da questi esseri. Giungono nelle nostre case per cercare un po’ di cibo e la cucina è il loro luogo preferito.

Giungono nelle case da fori nei muri o anche crepe o possono uscire dalle travi di legno. L’olfatto è il senso più sviluppato delle formiche e,quindi, sono in grado di percepire gli odori rapidamente. Sono attratte anche da una mancanza di igiene e da scarsa pulizia. Possono passare da crepe, forni nei muri o anche da travi di legno. Chiudere queste fessure aiuta a impedirne l’accesso in casa.

Formiche in casa a fine estate: rimedio

Considerando che i veleni e pesticidi non sono la soluzione idonea per scacciare le formiche in casa, si raccomanda l’uso di un repellente valido ed efficace e privo di qualsiasi sostanza dannosa. Si tratta di Ecopest Home, considerato il repellente migliore in commercio. Un dispositivo tecnologico che sfrutta l’interferenza magnetica e gli ultrasuoni per allontanarle definitivamente.

Un dispositivo innovativo, sicuro per gli esseri umani e gli animali domestici dal momento che non arreca fastidio e disturbo di alcun tipo. Una formula che funziona molto bene in quanto è ecologico, quindi non usa batterie evitando così d’inquinare. Un repellente sicuro per tutti e protettivo dato che fornisce protezione h24 per tutti i giorni della settimana.

Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui

Basta soltanto collegarlo alla corrente elettrica per cominciare a beneficiare di ogni sua proprietà. Sono proprio gli ultrasuoni che formano una sorta di barriera naturale per cui le formiche non osano neanche avvicinarsi alla casa e si allontanano immediatamente. Inoltre, copre un raggio di circa 250 metri quadrati per cui si è totalmente al sicuro.

Ecopest Home è un dispositivo piccolo che non ingombra, oltre a essere una soluzione dai bassi contenuti. Un metodo sicuro e silenzioso che agisce, non solo sbarazzandosi delle formiche che giungono in casa, ma anche di altri insetti come le vespe, le scutigere, le cimici, le blatte, compreso anche i roditori.

Non si ordina, per l’esclusività e originalità del prodotto, nei negozi o Internet, ma soltanto sul sito ufficiale del prodotto dove bisogna inserire i dati personali sul modulo approfittando della promozione di due dispositivi di Ecopest Home a 49,90€ invece di 98 con pagamento a scelta tra Paypal, carta di credito e i contanti al corriere direttamente alla consegna.