Formula E - Mahindra alla conquista di Roma

·1 minuto per la lettura

Questo fine settimana Roma ospiterà la terza e la quarta prova del Campionato del Mondo FIA di Formula E, sabato 10 e domenica 11. La prima gara partirà alle 16, mentre la seconda il giorno seguente alle ore 13. La tappa italiana può essere considerata l’E-Prix di casa per Mahindra, dato che Mahindra Europe ha sede alle porte della città capitolina ed il mercato italiano è il più importante in Europa per la Casa indiana. Le prime due corse della stagione in Arabia Saudita hanno permesso a Mahindra di conquistare i primi punti con Alexander Sims, ma il potenziale della squadra è molto più alto, come mostrato in qualifica da Alex Lynn, che è sempre stato molto veloce in tutto l’arco del week-end arabo. Nelle edizioni precedenti Mahindra non ha avuto molta fortuna, ma questa volta il circuito è stato ridisegnato, quindi si riparte da zero per quanto riguarda le regolazioni delle monoposto. Vedremo nei prossimi giorni cosa succederà.

Sempre allestito nella zona dell’EUR, il nuovo percorso cittadino riprende alcune parti del precedente, ma è ancora più tecnico, tortuoso e in alcuni punti le ondulazioni del tracciato renderanno i tentativi di sorpasso spettacolari. Questo nuovo percorso rappresenta un giusto mix di curvoni veloci e tratti più insidiosi e guidati. In totale le curve sono 19, per una lunghezza totale del circuito pari a 3.385 metri, il secondo più lungo in assoluto nella storia della Formula E.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli