Fornaro (LeU): dalla parte dei curdi, Ue e Nato intervengano

Rea

Roma, 11 ott. (askanews) - "Dalla parte dei curdi senza se e senza ma. Unione Europea e Nato devono agire subito, per via diplomatica, per fermare l'escalation militare impressa dalla Turchia di Erdogan che ha già provocato vittime civili. Non può essere dimenticato dalla comunità internazionale il ruolo fondamentale dei curdi alla lotta contro l'Isis". Lo scrive in una nota il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro. "La Turchia si fermi: Unione Europea e Nato non possono rimanere semplici spettatori del massacro del popolo curdo".