Forte dei sondaggi che la danno in pole la leader di FdI si attiene ad una regola che la favorisce

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

In una intervista rilasciata a La Stampa Giorgia Meloni è carica: “Governa chi vince alle urne e noi siamo pronti”. Forte dei sondaggi che la danno in pole la leader di Fratelli d’Italia si attiene ad una regola che la favorisce e spiega che da tempo si lavora al programma. Il dato è evidente: il centrodestra può obiettivamente vincere le elezioni e tutti i partiti della coalizione hanno un programma specifico ma quello comune deve avere caratteristiche precise.

Meloni: “Governa chi vince alle urne”

Quali? “Da tempo lavoriamo alla costruzione di un programma e a differenza della sinistra, non ci dobbiamo inventare un’identità. Le nostre proposte si conoscono, si tratta di ribadirle”. E ancora: “Il centrodestra può vincere le elezioni, ma governerà in una fase complessa, perciò nel programma comune dovremmo concentrarci sulle cose che si possono fare”.

“Niente tatticismi, l’avversario è il PD”

Per Giorgia Meloni è “meglio mettere una cosa in meno, che una in più che non si può realizzare“. E sulla scelta del premier in caso di vittoria? “Chi vince governa, questa regola ha sempre funzionato e non abbiamo nemmeno il tempo di cambiarla”. Poi l’appello in chiosa forte di recenti ed amari ricordi quirinalizi: “Si mettano da parte i tatticismi, bisogna”compattarsi per battere l’avversario. L’avversario è il Pd”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli