Forte incendio all’Isola di Pasqua: gravi danni alle statue Moai

Momenti funesti per il territorio dell’isola di Pasqua, in Cile, dove da diverse ore molteplici incendi boschivi si stanno propagando per un’area di 60 ettari, raggiungendo le statue sacre Moai, che sono state inevitabilmente danneggiate. Ben 8 ore di fatica per la squadra di emergenza e il personale dell’isola che hanno unito le forze nel tentativo di ridurre la diffusione delle fiamme. A tal proposito si è espresso il sindaco dell’isola, Pedro Edmunds, dichiarando che "I danni causati dall'incendio sono irreversibili". Anche le pagine del sito web del parco nazionale di Rapa Nui hanno annunciato l’enorme disagio scrivendo che i moai, le statue di pietra dalle teste giganti, dichiarate patrimonio dell’UNESCO, "sono completamente carbonizzati".