Forte scossa di terremoto nel marchigiano, percepita da Veneto a Roma. Il video dei danni ad Ancona

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 5.7 al largo della costa di Pesaro, con epicentro nel Mar Adriatico, ha fatto tremare il marchigiano. La scossa è stata segnalata poco dopo le 7:00 del mattino del 09 novembre dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Il sisma è stato seguito da altre due scosse di magnitudo inferiore (3.1 e 3.4), percepite in varie zone della Regione. Molte le città che hanno tremato durante la scossa, durata svariati secondi. Il movimento tellurico è stato così intenso da essere percepito dal Lazio al Veneto, fino al Trentino-Alto-Adige. L'epicentro è stato localizzato a 27 chilometri di distanza dalla costa, a una profondità di 8 chilometri e L’Ingv ha dichiarato che non c’è alcuna allerta tsunami. Crepe negli edifici ad Ancona, città in cui i vigili del fuoco hanno segnalato l'evacuazione parziale della clinica privata Villa Igea.