Forte terremoto nei Caraibi fra Cuba, Cayman e Giamaica

Pdf

Milano, 28 gen. (askanews) - Un forte terremoto di magnitudo 7.7 ha colpito la zona del Mar dei Caraibi, fra Cuba, le Isole Cayman e la Giamaica. Ne danno notizia i media americani secondo cui l'epicentro del sisma è stato registrato a una distanza compresa tra i 150 e i 200 Km dalle coste di Cuba, Giamaica e Cayman, a una profondità di circa 10 KM.

La paura maggiore, riportano i media locali, c'è stata proprio in Giamaica dove la popolazione si è riversata impaurita in strada.

Sui social sono stati postati decine di video e fotografie che mostrano l'acqua delle piscine fuoriscire per il movimento del terreno e decine di buche nelle strade.

Subito è stato lanciato un allarme tsunami, poi revocato anche se alcune piccole onde prodotte dal sisma si sono infrante sulle coste delle Isole Cayman a George Town ma senza causare danni mentre nessuno tsunami è stato osservato a Port Royal, in Giamaica o a Puerto Plata, nella Repubblica Dominicana.

Secondo quanto dichiarato dal Coordinamento nazionale della protezione civile del Messico il terremoto è stato percepito anche dalla popolazione messicana, nel Sud est del Paese ma in "maniera leggera". La scossa è stata avvertita anche ai piani alti degli edifici di Miami.