Forti aumenti nelle bollette

Bollette
Bollette

Sta per arrivare la stangata d’autunno, con un aumento notevole delle bollette. L’appello a Draghi per attenuare i rincari.

Bollette, arriva la stangata d’autunno: l’appello al Governo

Gli economisti dell’energia sono molto allarmati: il 1 ottobre le bollette del gas potrebbero crescere oltre il 30%, quelle della corrente elettrica del +20%. Il 1 ottobre l’autorità dell’energia Arera aggiornerà come ogni tre mesi le tariffe di corrente elettrica e gas, avvicinandole ai costi di produzione e ai mercati internazionali” ha scritto il Sole 24 ore. Gli economisti sono molto allarmati ed è subito stato lanciato un appello, attraverso Il Tempo. “Al 1 ottobre mancano ancora alcune settimane. Il Governo faccia qualcosa per attenuare i rincari. Subito. Mario, batta un colpo” ha scritto il quotidiano, rivolgendosi in modo diretto al premier.

Bollette, arriva la stangata d’autunno: “Tregua agli italiani”

Il Tempo ha voluto lanciare un altro appello che riguarda le cartelle fiscali. “Allunghiamo, la tregua agli italiani. Se la meritano. È vero, c’è anche chi non ha pagato e magari poteva farlo, ma la maggior parte degli italiani che non salda, dopo questo anno e mezzo di pandemia, è gente in difficoltà. Il Parlamento ha chiesto di tornare a bloccare la riscossione. L’impegno al governo promosso dalla Camera è però ancora un impegno solo formale. Mario Draghi e il Governo lo trasformino, da subito, in realtà” è stato aggiunto.

Bollette, arriva la stangata d’autunno: il peso sui nuclei familiari

L’Unione Nazionale Consumatori ha calcolato che, nell’ipotesi di prezzi costanti su base annua, i rincari arriveranno a 56 euro in più per la luce e 158 euro in più per il gas. La spesa in più ogni anno potrebbe arrivare a 214 euro. Secondo il Codacons, questa serie di aumenti potrebbe arrivare a pesare fino a 1.500 euro in più per ogni nucleo familiare. Un aumento davvero molto pesante per le famiglie italiane. Questa nuova stangata potrebbe metterle ulteriormente in difficoltà. Per questo gli economisti hanno deciso di lanciare un allarme e di appellarsi direttamente al premier Mario Draghi, chiedendogli di bloccare i rincari sulle bollette, dando ancora un po’ di tregua al popolo italiano, messo già abbastanza a dura prova.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli