Forti temporali, a rischio 5 regioni: la situazione

·2 minuto per la lettura

Le previsioni meteo dell’ultimo fine settimana di luglio 2021 prospettano un’aria calda nelle zone del Meridione e rovesci che potrebbero colpire almeno cinque regioni. L’alta pressione ha provocato un aumento delle temperature importante e, al contempo, temporali che minacciano invece altre zone. 

LEGGI ANCHE: Meteo weekend, le città italiane da bollino rosso

Previsioni meteo, pericolo grandine e temporali 

L’anticiclone proveniente dall’Africa sta progressivamente portando a un aumento delle temperature che ormai stazionano spesso sopra i 40 gradi o comunque poco al di sotto. Si registrano 38-39 gradi in diverse città della Sicilia e anche in Puglia. Se da un lato c’è il grande caldo, dall’altro tutto questo sta provocando una instabilità piuttosto evidente. In diverse zone d’Italia l’estate in corso si sta alternando fra temporali e giornate calde. 

Previsioni meteo, la situazione in Italia 

Le correnti fresche sono ben presenti in diverse zone del Nord, nonostante il periodo sia di grande caldo in vari regioni del Paese. Nel frattempo con il passare delle ore non sono escluse, durante il pomeriggio di venerdì 30 luglio 2021, eventuali temporali al Nord. Proprio dai rilievi delle Alpi e delle Prealpi potrebbero partire delle violenti precipitazioni. Non si escludono eventi di questo genere anche a quota più basse, specie in Piemonte, Lombardia e nell’alto Veneto

Previsioni meteo, le regioni a rischio 

Secondo gli esperti sarebbero almeno cinque le regioni coinvolte da questa perturbazione: si tratta di Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige e Valle D’Aosta. A rischio anche alcune zone dell’Emilia Romagna. Prevista durante il tardo pomeriggio di venerdì 30 luglio 2021 la quasi scomparsa dei temporali in diverse zone del Paese. Nel resto d’Italia non si dovrebbero verificare grossi problemi, complice anche le alte temperature e il sole che dovrebbero accompagnare, almeno nella maggior parte dei casi, l’intera giornata di venerdì 30 luglio 2021. Prevista in alcuni casi qualche nuvola di troppo che potrebbe causare pioggia a carattere sparso. 

Fatto sta che le alte temperature di questi giorni, unite all’inciviltà umana, stanno creando gravi problemi e paura tra i residenti delle zone maggiormente colpite. Divampano gli incendi in Sicilia e anche in Sardegna, senza comunque dimenticare l’episodio della fitta grandinata che ha distrutto centinaia di vetture sull’autostrada A1 durante la giornata di domenica 25 luglio 2021 . La situazione è in continua evoluzione e in alcuni casi cresce la preoccupazione per quanto accaduto. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli