Fortissimo terremoto alle Isole Salomone: magnitudo pari a 6.3 gradi

terremoto isole salomone

Una scossa di terremoto molto forte è stata avvertita alle Isole Salomone, con epicentro a circa 17 chilometri da Kirakira. Il sisma ha avuto una magnitudo pari a 6.3 gradi sulla scala Richter e una profondità stimata attorno ai 34 chilometri. Una scossa di tale rilievo può avere un raggio di azione di 160 km e può provocare gravi danni a strutture e palazzi. Al momento non è stata diramata l’allerta tsunami. I sistemi dell’Ingv hanno rilevato la scossa alle ore 6:02 di lunedì 27 gennaio.

Terremoto Isole Salomone

I sistemi di rilevazione dell’Ingv di Roma hanno rilevato una foirissima scossa di terremoto nelle Isole Salomone, situate nell’Oceano Pacifico meridionale, a est della Papua Nuova Guinea. Il sisma aveva magnitudo pari a 6.3 gradi sulla scala Richter ed epicentro situato a 17 chilometri circa da Kirakira. Da quanto si apprende, una scossa di tale rilievo potrebbe aver provocato gravi danni agli edifici e anche alcuni feriti. Al momento, però non si hanno notizie ufficiali. Il sisma si è verificato alle ore 6:02 di lunedì 27 gennaio (ora italiana).

Episodi precedenti

Esattamente un anno prima, il 26 gennaio 2019, due scosse di terremoto di magnitudo superiore a 6 gradi avevano colpito le isole Salomone, a nord dell’Australia. La prima di magnitudo pari a 6.0 era segnalata alle ore 3:07; mentre la seconda, alle ore 4:51 ha fatto tremare la terra con una potenza di 6.2 sulla scala Richter.