Forza Italia, tre deputati lasciano e vanno con Toti

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Forza Italia perde tre deputati: il torinese Osvaldo Napoli, berlusconiano della prima ora e parlamentare di lungo corso, Daniela Ruffino e Guido Della Frera. Tutti e tre passeranno con Giovanni Toti per dar vita alla componente 'Cambiamo' del gruppo Misto alla Camera con 8 parlamentari. Raccontano che si tratta di un primo passo per la creazione di un nuovo contenitore politico, di stampo centrista, che va oltre Forza Italia e, forse, lo stesso perimetro del centrodestra.

''L'obiettivo finale è la creazione di un nuovo grande centro moderato, di cui noi vogliamo essere protagonisti", dice all'Adnkronos l'ormai ex azzurro Napoli, che non aggiunge altro ma lascia intendere che il progetto politico è aperto a chi ci sta. Secondo i rumor, infatti, la nuova componente guarda al centro dello schieramento politico, anche in vista della nuova legge proporzionale che dovrebbe essere discussa in Parlamento. Nessuno lo può dire ora apertamente, ma in prospettiva, a quanto si apprende, grazie alla logica proporzionale, oggi è stato gettato solo l'amo: l'obiettivo è coinvolgere chiunque sia interessato a un ''grande partito di centro'': da Azione di Carlo Calenda a Iv di Matteo Renzi, dall'Udc a 'Più Europa'.

Fanno parte della 'componente' di Montecitorio di 'Cambiamo': oltre ai parlamentari totiani Manuela Gagliardi, Stefano Benigni, Alessandro Sorte, Giorgio Silli e Claudio Pedrazzini, ci sono Gianluca Rospi e Fabiola Bologna di 'Popolo Protagonista' e i tre azzurri arrivati oggi, Napoli, Ruffino e Della Frera. Domani alle 18 Toti ufficializzerà alla stampa la nascita della 'componente'.